Senza categoria

FOCACCIA

 
A chi non piace la focaccia? Immagino non esista risposta negativa, un prelibatezza che tutti amano, quella classica senza niente, e poi quella con le cipolle, le patate, le olive, ecc…la migliore ovviamente quella ligure unta e croccante, talmente buona che la mangeresti anche a colazione, seppur quest’estate a Monterosso ne ho preso un pezzo pregustandomi il sapore ed era vecchia, senza sale, gommosa, una delusione!
La preparo spesso al posto del pane quando vengono amici a cena, se ho tempo di farla lievitare ovviamente, con questo impasto due teglie di media grandezza son garantite e se avanza qualcosa, difficile di solito, surgelo.
Fantastico quando non ho voglia di cucinare, nel frigorifero rimbomba l’eco, nella dispensa idem, allora evviva il surgelatore, contenitore di piatti che spesso non ricordo neanche, cibi che spesso salvano la vita in momenti difficili, una bella sorpresa quando rinvengono pizzoccheri, focaccia, crespelle, lasagne, l’arrosto, chi ha inventato il surgelatore è un genio, non lo uso molto, ma quando serve è un caro amico sempre affidabile.
Tornando alla focaccia, solitamente utilizzo questa ricetta ma ne esistono diverse, tutte valide, il mondo della panificazione è ricco di trucchi, tradizioni, varianti, questioni legate al clima, all’acqua, alla temperatura esterna, interna, delle mani, insomma potremmo parlarne per giorni scoprendo sempre qualche nuova informazione in merito.
Stranamente….piove, ci mancava in effetti, buona giornata.
 
Ingredienti:
 
500 gr di farina 00
30 gr di lievito di birra
1/2 bicchiere di olio extravergine d’oliva
sale/sale grosso
acqua
 
 
1 Disponete la farina a fontana su un piano di lavoro, mettete al centro il sale, l’olio e il lievito sbriciolato, che dovrete stemperare prima in un po’ di acqua tiepida, cominciate a impastare aggiungendo acqua quando necessario fino a ottenere una pasta consistente ed omogenea. Lavorate per circa 20 minuti, lasciate lievitare per due ore coprendo l’impasto.
2 Con un pennello ungete una teglia da forno con abbondante olio, stendete la pasta direttamente nella teglia, cercate di stenderla uniformemente nella teglia. Con il pollice formate dei buchi sparsi sulla pasta, cospargete d’olio e sale grosso.
3 In forno caldo, cuocete a 220 gradi per circa 20/25 minuti, la focaccia dovrà risultare dorata.

 

You Might Also Like

16 Comments

  • Reply
    Giuliana Manca
    19 febbraio 2014 at 11:46

    Proprio quello che mi ci vorrebbe adesso!

  • Reply
    Any
    19 febbraio 2014 at 13:15

    Ciao Elisabetta e grazie per la visita che hai fatto al mio blog!!
    Buona la focaccia, anche a noi piace tantissimo. Complimenti per le tue ricette, ho dato un occhiata veloce e ho già visto tante cose buone. A presto!

  • Reply
    themasterofcook
    20 febbraio 2014 at 8:27

    Hai ragione, la focaccia è davvero una prelibatezza.
    La mia preferita è… tutte! Mi piacciono un sacco.. eh eh eh
    🙂
    Emanuele

  • Reply
    Lilli
    20 febbraio 2014 at 8:54

    Sì però tu non me l'hai mai fatta la focaccia!!!
    ..che peraltro io mangio anche a colazione, d'estate, al mare.. fantastico.
    Quindi vedi di riparare presto! 🙂

    • Reply
      Lilli nel paese delle stoviglie
      20 febbraio 2014 at 15:16

      In effetti quando ci vediamo mangiamo sempre pizza o cinese…..vedrò di recuperare un giorno che esco presto dal lavoro così da aver tempo di lasciarla lievitare!

  • Reply
    elenuccia
    20 febbraio 2014 at 12:12

    Non so se esiste qualcuno a cui possa non piacere…dovrebbe essere pazzo…io comunque l'adoro. La tua ha un aspetto davvero invitante, morbida dentro e con la crosticina croccante

  • Reply
    ilcucchiaiodoro
    20 febbraio 2014 at 15:31

    No infatti non credo che ci sia qualcuno ad ammettere il contrario… Che sia semplice o farcita io faccio sempre il bis e a quest'ora ci fosse un pezzettino lo mangerei più che volentieri!!!

  • Reply
    Tantocaruccia
    21 febbraio 2014 at 21:54

    Anche tu focaccia!!! Sì, a tutti piace:) a me la tua molto!
    A presto cara, buon week end!:*

  • Reply
    vickyart
    21 febbraio 2014 at 23:48

    direi che piace un po' a tutti :-p buonissima anche per me 🙂

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA I Maestri del Panettone, torna a Milano per la seconda edizione