Senza categoria

ZUPPA di BORLOTTI e RADICCHIO

 
Questa zuppa l’ho preparata parecchio tempo fa, credo oltre un anno fa, le foto son pessime, non che oggi sia un fenomeno, ma allora ero ancora più incapace e si vede, ma volevo comunque postarla, intanto perchè è ottima, bella saporita, ricordo il profumo del rosmarino inondare la cucina mentre cuoceva, infine perchè è ancora tempo di zuppa.
Le giornate si sono parecchio allungate, alle 18 è ancora giorno, la mattina alle 7 c’è già luce, il sole comincia a diventare caldo, intenso, a tratti si può togliere il cappello o la sciarpa, girare con la giacca aperta ma ancora, come è normale che sia ai primi di marzo, ci sono giornate fredde, l’aria è frizzantina, pertanto niente di meglio che tornare a casa e a cena mangiarsi una bella zuppa calda.
La ricetta a cui mi sono ispirata prevedeva del prosciutto croccante aggiunto alla fine sulla superficie della zuppa ma ho preferito lasciarla così come è preparata senza aggiunte, se non il pane che intriso nella zuppa è ottimo, da’ sostanza e poi tostato è bello croccante!
Mi piacciono molto le zuppe per la loro versatilità, le si può preparare con tanti ingredienti, utilizzando le spezie e in questo caso la mia preferita è quella di lenticchie rosse, porri carote, zenzero fresco spremuto alla fine e curry; oppure con le erbe aromatiche che danno gusto, profumo, sapore, con verdure ma anche con la pasta, il riso, i legumi, e poi come ho già detto tante volte sono ottime per riciclare gli avanzi, la mezza patata avanzata, il fondo dei fagiolini, ecc…
Buona giornata.

 
 
Ingredienti:
per 4 persone:
500 gr di borlotti freschi
200 gr di patate
100 gr di soffritto misto
1 spicchio d’aglio
100 gr di radicchio di Treviso
1 rametto di rosmarino
2 foglie di alloro
1 l brodo vegetale
olio extravergine d’oliva
sale pepe
 
 
1 Sgranate i fagioli e pulite il radicchio, sbucciate le patate, tagliatele e tocchetti piccoli. Fate rosolare in una casseruola il soffritto e l’aglio con un paio di cucchiai di olio, cuocete per circa 5 minuti.
Eliminate l’aglio, aggiungete i fagioli, le patate, il brodo, il rosmarino, l’alloro e il radicchio e fate cuocere a fuoco medio per circa un’ora e mezza, mescolando di tanto in tanto.
3 Eliminate le erbe, prelevate circa metà della zuppa e passatela in un mixer o utilizzate un minipimer, se necessario aggiungete un po’ di brodo di cottura, rimettete nella casseruola e a fuoco basso cuocete per ancora 15 minuti. Servite calde, se volete con crostini o del pane tostato. Decorate con qualche foglia di radicchio tagliato a striscioline.

 

 

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply
    Lory B.
    5 marzo 2014 at 14:50

    Borlotti e radicchio?? Ma che bontà, proverò la ricetta anche perché a casa mia le zuppe… mancano mai!!!!
    Un abbraccio!!!!

  • Reply
    ~ Inco
    5 marzo 2014 at 16:21

    Si sposa bene il radicchio, con i Borlotti…
    Una ricetta da provare.
    Buon pomeriggio.
    Inco.
    p.s grazie del commento

  • Reply
    Barbara G
    5 marzo 2014 at 22:41

    Che bella accoppiata!!!
    Baci.. A presto..

  • Reply
    la signorina pici e castagne
    6 marzo 2014 at 11:36

    ho un debole per i legumi e ancor di più per le zuppe….
    che te lo dico a fare, ogni commento è superfluo!! : ))

  • Reply
    Annamaria
    6 marzo 2014 at 15:09

    Una insolita accoppiata! La proverò!

  • Reply
    Chiara Giglio
    6 marzo 2014 at 22:35

    stasera l'avrei gradita tanto, ero un pò infreddolita e stanca avevo bisogno di un comfort food….Buon fine settimana

    • Reply
      Lilli nel paese delle stoviglie
      7 marzo 2014 at 9:12

      vero, zuppe e minestre quando si è stanchi e infreddoliti sono il massimo, riconciliano con il mondo, buon week end anche a te

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Gamberoni su crema di zucchine