Senza categoria

ONION RINGS






Volevo fare le cipolle fritte da un secolo, le celeberrime onion rings, fritto da me se ne vede poco per cui ogni tanto ci può stare e allora godiamocelo la domenica, un giorno di relax.
Di recente avevo visto su una rivista di cui non ricordo il nome una ricetta che prevedeva una preparazione lunghetta, una notte intera di frigorifero per le cipolle affettate, poi il passaggio nelle uova, nel latticello e infine nella farina di mais, ebbene del latticello manco l’ombra, farina di mais finita da tempo.
Ho pensato di tentare la classica ricetta della frittura, uovo farina o pangrattato, olio, fine, ho pensato male che vada ma proprio malissimo ce le mangiamo e non le posto ma perchè avrebbe dovuto andar male? 
Ed eccole qui, ovvio non son belle e perfette come quelle che si trovano nei fast food o surgelate, per essere la prima volta son comunque soddisfatta, sulla bontà non credo ci sia niente da dire.
Pochi giorni fa son stata da Eataly, il tanto celebre e famoso negozio aperto di recente a Milano da Farinetti, premetto che non ero in trepidante attesa, non mi sono fiondata appena aperto, ero curiosa, questo si, e infatti dopo un paio di mesi dall’apertura sono andata, in un giorno settimanale per evitare la calca del fine settimana.
Cosa dire? Da starci ore a guardare e rimirare ogni reparto, c’erano delle creme al cioccolato, al gianduia, al latte, STREPITOSE, da non riuscire a scegliere e cosa diciamo della pasta di nocciole? o quella ai pistacchi, costo 23 euro per un barattolo! 
Pasta, biscotti, vini, tisane, caramelle, grissini, saponette, creme cosmetiche, tisane, birre ecc…vere eccellenze, confezioni splendide, e le farine? le avrei prese tutte, forse non ho mai visto così tanti tipi, normali, integrali, macinate a pietra, fini, finissime, forti, tostate, ecc….
E i banchi del fresco? c’erano del ciliegie incantevoli, belle grosse, scure, come piacciono a me, dei fiori di zucca con dei colori accesi meravigliosi, svariati tipi di zucchine, melanzane, delle fragole profumatissime!
Potrei proseguire ore ma concludo con una nota di merito, faceva caldo, ho preso un te freddo, un TE VERO!!!! Certo se non lo avessi bevuto lì sarebbe stato il colmo, ma son comunque rimasta piacevolmente colpita, capita molto ma molto di rado di bere nei bar, nel locali del te freddo o caldo buoni, son sempre lattine o preparati con l’acqua riscaldata delle macchinette del caffè, invece il te è un culto da bere bene e vero, e quello lo era.
Bene, vi lascio a questo antipasto succulento, buon inizio settimana!




Ingredienti:

4 cipolle medie bianche
3 uova
150 gr di farina
sale
olio di semi
spicchi di limone
1 Sbucciate le cipolle, con un coltello togliete la parte interna delicatamente, tagliate la cipolla ad anelli fini, circa 3/5 mm, disponetele su una teglia e riponete in frigorifero perchè la cipolla si asciughi. Lasciatele un’oretta.
2 In una terrina sbattete le uova, in un piatto disponete la farina, mettete a scaldare abbondante olio di semi in un’ampia padella.
3 Mentre l’olio si scalda, passate le cipolle nelle uova, fare scolare l’uovo in eccesso e passatele nella farina, facendo attenzione a eliminare la farina in eccesso, buttate nell’olio caldo e cuocete finchè saranno ben dorate da ambo i lati, scolate su un foglio di carta assorbente, salate e trasferite su un piatto da portata con spicchi di limone.

You Might Also Like

46 Comments

  • Reply
    LaRicciaInCucina
    26 maggio 2014 at 7:19

    Buonissimi gli anelli di cipolla! Li ho assaggiati per la prima volta nella mia scorsa toccata e fuga a Londra. La tua versione, lasciatelo dire, fa venire l'acquolina in bocca come quella originale!!!! Brava, un bacione!!! e buona settimana

  • Reply
    Erica Di Paolo
    26 maggio 2014 at 7:42

    Sai che non sono mai entrata, in nessuna città, in un Eataly? Forse è il blocco del "biobuonosanocaromarketinginteressi" che mi blocca. Preferisco fare in casa, o andare nella botteguccia bio. Preferisco pagare il contadino, piuttosto che finanziare il commercio di chi, di certo, non si preoccupa più della salute dell'acquirente di quanto possa preoccuparsi del suo guadagno. Non so, non mi sento più parte di un sistema. Di questo sistema.
    Ma venendo alle tue splendide cipolle: chissene che non siano perfette come quelle robe finte che trovi congelate ^_^ Le tue sono semplicemente spettacolati. Attraverso una semplice foto arriva il sapore. E se non è un successo questo!!!!
    Un abbraccio Eli cara, ubuon inizio di settimana ^_^

    • Reply
      Erica Di Paolo
      26 maggio 2014 at 13:22

      P.S. Sei entrata (di diritto) nella mia blogroll ^_^
      NON voglio più perdere un solo tuo piatto ^_^

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      27 maggio 2014 at 11:04

      Come dicevo non sono particolarmente attratta, non ero in trepidante attesa che aprisse, ne'ero mai stata in un altro negozio Eataly, sono andata per curiosità sapendo di trovare prodotti niente male, poi se devo essere sincera su Eataly non son molto preparata, non so bene da dove arrivino i prodotti, come vengono scelti, chi ci lavora, ecc…teoricamente da quanto dicono dovrebbe essere attenti anche a tutti questi aspetti!
      Per la vita di tutti i giorni preferisco sicuramente il negozietto sotto casa, o la verdura della porta accanto, ecc….
      Un onore essere nella tua blog roll!!! e grazie mille come sempre! baci!

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    26 maggio 2014 at 8:21

    che bello! anche io ci voglio andare! e anche io vorrei farmi gli onion rings! il mio Ale li apprezzerebbe da matti!

  • Reply
    Emanuela - Pane, burro e alici
    26 maggio 2014 at 8:31

    Buonissime!!! Mi è capitato di mangiarle in Inghilterra e in Germania….qui sarebbero durate 1/2 secondo! 🙂
    Un bacione tesoro e grazie per la tua sempre gentile presenza sul mio blog! <3

  • Reply
    Lilli
    26 maggio 2014 at 9:49

    sai che non le ho mai mangiate? Devono essere strabuone anche servite con altre verdurine fritte!

  • Reply
    Claudia
    26 maggio 2014 at 10:55

    Adoro le cipolle e sai che fritte non le ho mai mangiate???? mi stuzzicano parecchio… 🙂 smackkk e buon lunedì!!!!

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      27 maggio 2014 at 11:07

      Come ho detto alle altre prendi qualche cipolla e una brava come te ci mette un attimo a servirle! baci.

  • Reply
    elenuccia
    26 maggio 2014 at 11:42

    gli anelli di cipolla fritti sono davvero da leccarsi le dita, se fatti in casa poi devono essere una bomba

  • Reply
    SimoCuriosa
    26 maggio 2014 at 12:53

    ma fatti..ma devono essere ottimi
    adoro il fritto ..ma a pensarci..a chi non piace?
    buona settimana!

  • Reply
    accantoalcamino
    26 maggio 2014 at 13:49

    Ciao, questa sera ti mando "ello", lui le adora, buona settimana <3
    I link te li ho mandati via email.

  • Reply
    Marghe
    26 maggio 2014 at 15:00

    Quanto mi piacciono gli onion rings, quando poi li trovi belli croccanti, con la pastella sottile come un velo… yuhm!
    Anche io ho visitato Eataly relativamente tardi rispetto all'apertura perchè odio calca e file, ma avrei comprato tutto!! Tanti prodottini originali con cui inventarsi ricette sfiziose e abbinamenti arditi 😉

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      27 maggio 2014 at 11:10

      Eataly è uno di quei posti tentatori, da entrare con un budget preciso o si è rovinati! io affascinata dal cioccolato, sotto forma di crema, cioccolatino, stecca! ciao marghe!

  • Reply
    ~ Inco
    26 maggio 2014 at 15:23

    croccantissime!!
    Mi segno gli ingredienti.
    Un abbraccio.
    Inco

  • Reply
    Valentina Profumo di cannella e cioccolato
    26 maggio 2014 at 15:56

    che buone!!! sembrano proprio belle croccanti e gustose!

  • Reply
    Daiana Molineris
    26 maggio 2014 at 16:11

    Mmm…queste le amo!!!!! :-))
    Baci cara felice settimana

  • Reply
    Giovanna
    26 maggio 2014 at 16:19

    Mi piacciono un sacco, che buone! Le tue sono perfette, si vede quanto siano croccanti. Slurp!!! 🙂 Un bacio

  • Reply
    carmencook
    26 maggio 2014 at 18:49

    Adoro gli onion rings!!!!
    Bravissima!!!
    Un mega abbraccio e buona settimana
    Carmen

  • Reply
    Sara e Laura-PancettaBistrot
    26 maggio 2014 at 19:57

    Fatti una volta in casa, davvero buoni, molto di più di quelli surgelati del ristorante ! Insieme a un hamburger poi sono la fine del mondo !! Buona serata Lilli, bacioni!

  • Reply
    themasterofcook
    27 maggio 2014 at 8:40

    Hai perfettamente ragione, in certi posti verrebbe voglia di prendere tutto.
    Io per esempio mi prenderei qualcuno di questi anellini…
    🙂

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      27 maggio 2014 at 11:13

      Trattenersi è dura in effetti, direi che son stata brava, preso qualcosa ma senza eccedere! Grazie, buona giornata!

  • Reply
    Lory B.
    27 maggio 2014 at 12:20

    Mi ci perdo anch'io spesso e volentieri da Eataly… però che prezzi!!!!
    Che buoni gli anelli di cipolla fritti, quasi quasi 🙂
    Un bacione!!!!!

  • Reply
    Laura Carraro
    27 maggio 2014 at 13:08

    Evito i fritti…..ma quando ci vuole, non resisto: ottime!!!
    Ti seguo con piacere, alla prossima

  • Reply
    www.mipiacemifabene.com
    27 maggio 2014 at 13:27

    Oh mamma che buona la cipolla fritta! Io la prepara raramente ma, quando lo faccio preparo una pastella a base di farina di riso E acqua frizzante; viene molto buona anche così! Ad ogni modo dev'essere ottima la tua versione! Carino il tuo blog! Mi sono iscritta ai lettori fissi così ti tengo d'occhio. Ciao, a presto
    Federica 🙂

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      27 maggio 2014 at 17:39

      Mi segno io la tua che mi pare interessante con la farina di riso, io ho scelto proprio quella basic ma una seconda volta provo la tua! Grazie mille Federica, a prestissimo!

  • Reply
    consuelo tognetti
    27 maggio 2014 at 14:46

    Che delizia..non sono amante delle cipolle ma queste mi farebbero proprio impazzire ^_^
    Sperando di fare cosa gradita, ti invito a passare da me..una piccola sorpresa ti aspetta!
    http://ibiscottidellazia.blogspot.it/2014/05/insalata-di-tofu-croccante.html
    Buona giornata cara <3

  • Reply
    lillinelpaesedellestoviglie
    27 maggio 2014 at 17:40

    Appena ho un attimo arrivo da te, e ti ringrazio già da ora per la sorpresa senz'altro gradita! buona serata e grazie mille!

  • Reply
    Profumo di Cannella
    4 giugno 2014 at 6:07

    Viva la cipolla, in ogni sua forma e modalità di preparazione! Se fritta poi…mmhh… ne mangerei da star male. Anche se da me, come a casa tua, di fritto non se ne vede molto, gli onion rings sono assolutamente da fare!

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      4 giugno 2014 at 7:29

      Vero alle onion rings non si resiste, anche perchè diciamolo mica si mangiano tutti i giorni!grazie, buona giornata

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Zemin di Ceci alla Ligure