Senza categoria

PANZANELLA

Queste giornate milanesi sono più estive di quelle dei mesi precedenti, ieri c’era il sole ed era anche caldo, non eccessivo ma caldo, oggi un po’ nuvolo ma si sta bene e allora una ricetta molto nota che profuma parecchio d’estate.
Prendiamo quello che viene godendoci queste giornate più o meno estive gustandoci ancora pomodori, cetrioli, basilico; ho omesso le cipolle perchè non le avevo, utilizzato del pane secco di segale, non avevo altro e la ricetta è stata improvvisata un’ora prima di cena.
Esistono molteplici ricette della panzanella, piatto tipico toscano ma presente anche in altre regioni di Italia, solitamente si prepara con il pane raffermo ammollato in acqua e aceto poi strizzato, condito poi con le verdure, olio, il basilico.
Un piatto che amo molto, d’estate compare spesso sulla mia tavola, gli ingredienti son sempre presenti in casa o comunque si recuperano facilmente, adoro il profumo del basilico, ma anche del pomodoro che prendo da un fruttivendolo costoso ma con prodotti di qualità, e la differenza si sente tanto se prendo un pomodoro del fruttivendolo o uno del supermercato, il secondo non sa di niente.
Mi piace il suo colore, profumo, la sua semplicità, un piatto povero, piatto unico che sazia, che è sano, che è buono, che costa poco, che mette allegria!
L’ho servita nei bicchierini che mi piacciono molto, c’erano amici a cena e mi è parso più carino.
 
 
 
Ingredienti:
 
per quattro persone:
4 fette di pane di segale (circa 350 gr)
1 cetriolo
10/15 pomodori ciliegini
sale pepe
10/15 foglie di basilico
aceto di vino bianco 2/3 cucchiai
olio  extravergine d’oliva
 
 
1 Togliete la crosta alle fette di pane, mettetele in una ciotola e bagnatela con acqua e l’aceto, non devono essere troppo inzuppate, una volta che il pane si sarà ben ammollato, strizzatelo e sbriciolatelo in una terrina.
2 Pelate il cetriolo, tagliatelo a metà nel senso della lunghezza e poi a tocchetti orizzontali, lavate, asciugate i pomodori, tagliateli a pezzetti, nel mentre lavate il basilico.
3 Aggiungete al pane i pomodori e il cetriolo, asciugate il basilico su un foglio di scottex o simili, spezzettate grossolanamente le foglie e aggiungetele agli altri ingredienti, salate, pepate e irrorate d’olio, mescolate amalgamando bene tutti gli ingredienti.
4 Mettete la panzanella in frigorifero per circa un’ora perchè gli ingredienti si insaporiscano uniformemente, toglietela dal frigorifero 15/20 minuti prima di servire.

 

You Might Also Like

42 Comments

  • Reply
    Simona Mirto
    9 settembre 2014 at 11:54

    Ciao lilli:* buon pomeriggio:* anche qui a Roma c'è un caldo e un sole molto estivo… sarà il caso di dire che non esistono più le stagioni? vabbè io mi godo questi spunti solari… anche perchè come ti scrivevo giorni fa il cibo estivo o cmq le ultime verdure di stagione, tempo o meno, sono presenti sulla mia tavola:) anche sugli acquisti siamo in sintonia, mi rifornisco da un negoziante -contadino che coltiva direttamente in terra i prodotti… ma non sai quanto mi piacerebbe avere un piccolo orto.. chissà:) squisita questa panzanella e che bella presentazione in questi bicchierini:* bacione!

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      10 settembre 2014 at 8:16

      Anche a me piacerebbe tantissimo avere un orto ma in città è davvero difficile, per ora accontentiamoci del contadino, ciao cara, un bacio!

  • Reply
    Silvia Brisigotti
    9 settembre 2014 at 12:02

    La adoro e in questi bicchierini è davvero ben presentata!!
    Qui pure ha fatto molto bello fino a ieri, oggi è tornata un po' di cappa di nuvole ed umido! Un abbraccio!!

  • Reply
    Sabrina Rabbia
    9 settembre 2014 at 12:27

    adoro la panzanella, l'ho cucinata la settimana scorsa con qualche piccola variante, il sapore e' indescrivibile, e' pazzesco come con pochi ingredienti semplici si possa mangiare un piatto da re!!! Bella l'idea dei bicchierini!!!!Baci Sabry

  • Reply
    Vivre Shabby Chic
    9 settembre 2014 at 13:29

    Che bell'idea! Adatti anche per un aperitivo, grazie!
    Un abbraccio, Carla.

  • Reply
    Michela Sassi
    9 settembre 2014 at 13:44

    Si anche qui si sta bene e questa panzanella versione finger… mi piace da impazzire!!!
    Sei bravissima!

  • Reply
    Francesca
    9 settembre 2014 at 15:32

    Ma sai che io la panzanella non l'ho mai fatta? Questa sarà una buonissima occasione per farla. Grazie per l'idea. Da oggi ti seguo con piacere. Se ti va passa da me. A presto.

  • Reply
    i Pasticci di Terry
    9 settembre 2014 at 17:53

    Penso che morirò qua senza tutta la nostra bella verdura! :((( Bella e buonissima la tua panzanella, già lo so! Un abbraccio e goditi queste ultime giornate d'estate.

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      10 settembre 2014 at 8:27

      Eh si senza verdura dura,forse dico una scemata ma pensi si possa fare lì da te un orto? un abbraccione!

    • Reply
      i Pasticci di Terry
      10 settembre 2014 at 16:05

      Si si, ho già in programma di farmelo sul terrazzo, come ce l'avevo già in Italia. In primavera mi organizzo. ♥

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      10 settembre 2014 at 17:12

      Ah ecco mi pareva strano che non ti facessi un orticello, brava!

  • Reply
    Chiara Giglio
    9 settembre 2014 at 18:46

    la panzanella è gradita a tutti, bellissima l'idea dei bicchierini !

  • Reply
    consuelo tognetti
    9 settembre 2014 at 21:10

    Adoro la panzanella e l'idea di servirla nei bicchierini è davvero carina ^_^

  • Reply
    Claudia
    10 settembre 2014 at 8:38

    A me piace tantissimo!!!!! come posso la preparo.. baci e buona giornata 🙂

  • Reply
    Fr@
    10 settembre 2014 at 13:22

    La trovo perfetta in estate con il caldo. Interessante con il pane di segale.

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      10 settembre 2014 at 17:14

      Di solito non la faccio con il pane di segale ma quello avevo e quello ho usato, devo dire che non si sente troppo la differenza, grazie

  • Reply
    Virginia S. Il GattoPasticcione
    10 settembre 2014 at 16:21

    Anche qui da me le ultime giornate sono state più calde del solito…e che dire della panzanella? Perfetta, fresca, l'ideale per queste insolite giornate di caldo settembrine! Un abbraccio

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      10 settembre 2014 at 17:14

      Guarda virginia, il caldo è durato due giorni, oggi grigio, nuvolo, eh va be' non lamentiamoci, buona serata!

  • Reply
    Giulia Cappelli
    10 settembre 2014 at 16:33

    Hai ragione è più bello adesso che ad agosto quindi questa panzanella servita in monoporzione è favolosa!!gnammy!! buona serata

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      10 settembre 2014 at 17:15

      Grazie Giulia, settembre è un gran mese per il tempo o almeno lo è stato in passato, vedremo! buona serata anche a te!

  • Reply
    lilli
    10 settembre 2014 at 17:54

    Mio padre ne ha parlato spesso di questo piatto che faceva sempre mia nonna e le bisnonne contadine.. "il mangiar dei poveri"! Ma io non l'ho mai mangiata!

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      11 settembre 2014 at 10:40

      Che una toscana come te non l'abbia mai assaggiata è scandaloso, rimedieremo!

    • Reply
      lilli
      11 settembre 2014 at 11:10

      In realta sono toscana quanto tu romana, cioé solo a metà! Sí rimedieremo!

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      12 settembre 2014 at 11:20

      eh si da fine novembre ogni sera una ricetta….

  • Reply
    giochidizucchero
    10 settembre 2014 at 21:49

    ma che buona è?? Che voglia di assaggiarla!!! Un piattino sano e bio! baci!

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      11 settembre 2014 at 10:38

      Quando un piatto è sano, economico e pure buonissimo è fantastico, per questo la adoro, grazie, baci!

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    11 settembre 2014 at 12:17

    direi che è carinissima davvero così presentata! la rinnova e le dona uno spiritoo "frizzantino" che mi piace! 🙂

  • Reply
    Lory B.
    11 settembre 2014 at 13:39

    A parte oggi, che è un pochino più grigio, anche qui a Torino ha fatto mooolto caldo in questi ultimi giorni!!
    Grande idea la panzanella nei bicchierini!!
    Un abbraccio cara!!!

  • Reply
    elenuccia
    11 settembre 2014 at 16:20

    Anche io la faccio spesso sia perchè mi piace molto sia perchè così faccio fuori il pane secco. Molto carina servita in versione finger

  • Reply
    Daiana Molineris
    11 settembre 2014 at 20:24

    Buonaaa…ancora mai provata..:-//
    Baci cara

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Gli ingredienti illustrati: i mirtilli - Prima parte