Senza categoria

CRESPELLE di CECI con COSTE e FONTINA

Buon sabato a tutti, la ricetta di oggi una vera prelibatezza, una prima volta, avevo visto sul nuovo numero di Cucina Moderna la crespelle di ceci, amando questo legume subito ho pensato di prepararle, il condimento è frutto di quanto avevo in casa, le coste e la fontina e l’immancabile parmigiano.
Inutile dire che potete dare alle crespelle la forma che preferite e variare all’infinito i ripieni, così come le farine, di questa ricetta ho apprezzato particolarmente l’assenza di latte nella pastella, solitamente presente in molte ricette sul tema!
Ormai ci siamo, stiamo entrando nel mood natalizio, sui blog compaiono i primi pandori e panettoni, c’è chi comincia a organizzare il menù dei giorni di festa, a pensare ai regali, gli addobbi, ieri ho visto dei ragazzi montare le luminarie nella via sotto casa, nei supermercati c’è già di tutto.
Ho visto una fila di almeno 4 metri colma di torroncini, tartufi, cioccolatini, croccante, calendari di svariati personaggi, per i bimbi Peppa Pig forever, frutta secca pralinata, panettoni e pandori di svariate forme, palline per l’albero di cioccolato, ecc….impressionante vedere questo stuolo di prelibatezze tutte insieme, vicine, luccicanti!
A me attività che veramente  piace molto e mi coinvolge è il montaggio dell’albero di Natale! Son malata, lo so, lo terrei tutto l’anno, comprerei mille ninnoli per abbellirlo ma da anni mi sono importa non più di due novità all’anno, mi piace guardarlo, averlo in casa, mette allegria, colora la casa e poi tanti addobbi sono legati ai bei ricordi e persone.
Lo ammetto, sto pensando se prepararlo già domani o aspettare il prossimo weekend, l’anno scorso il 26 novembre è stato allestito ed è rimasto in salotto fino a metà gennaio, poi con rammarico l’ho smontato per non arrivare a Carnevale con palline e lucine ancora ben in vista.
Vi farò sapere, intanto vi auguro un felice week end di sole, a Milano c’era, ora si sta rannuvolando.
 
Ingredienti:
 
per le crespelle:
120 gr di farina di ceci integrale
30 gr di farina 00
7 cucchiai di olio extra vergine di oliva
2 dl di acqua
salvia
sale
pepe
un cespo grande di coste lessate
100 gr di fontina
50 gr di parmigiano grattugiato
burro (per la padella delle crespelle)
 
 
 
1 Preparate le crespelle: in una ciotola sbattete le due uova aiutandovi con una frusta, poco alla volta unite le due farine setacciate, l’acqua e l’olio, mescolate energicamente perchè non si formino grumi, unite qualche foglia di salvia tritata (e asciugata), sale e pepe, lasciate riposare per 30 minuti.
2 Tagliate a dadini la fontina.
 
 
3 Prendete un padellino antiaderente, ungetelo bene di burro, versate un piccolo mestolo di pastella, formate delle crespelle di circa 10-12 cm di diametro, cuocete per circa 1-2 minuti, quando sarà ben dorata giratela e fatela cuocere ancora qualche secondo, proseguite nello stesso modo fino al termine della pastella.
3 Prendete una teglia da forno, copritela con carta forno, formate una torretta di crepelle prendendone una farcitela con le coste, il parmigiano e la fontina, sovrapponete un’altra crespella, farcitela, andate avanti fino al termine degli ingredienti, ricordatevi di salare leggermente ogni strato.
4 Infornate in forno già caldo a 200 gradi per circa 15 minuti, il tempo di far sciogliere i formaggi, servitele ben calde.

You Might Also Like

33 Comments

  • Reply
    lilli
    22 novembre 2014 at 13:52

    Tempo fa anch'io avevo fatto qualcosa di simile, crepes di ceci, buone, perfette col salato! Fontina che si scioglie, quale delizia! ..ci aspetta un giro all'ikea tra poco eh?

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      23 novembre 2014 at 10:42

      all'ikea? veramente ci sono stata due settimane fa (quando ti ho chiamata) e non avrei bisogno di nulla, certo qualcosa da prendere lo si trova sempre! il nesso con le crespelle mi sfugge, ciao junior, fai la brava!

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    22 novembre 2014 at 14:35

    sono inverosimilmente buone!!!!Io il Natale non lo sento ancora per niente!!!!Baci Sabry

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      23 novembre 2014 at 10:40

      sentirlo neanche io sabrina, manca un mese ma in giro tutto comincia a condurti là! grazie mille cara!

  • Reply
    Silvia Brisigotti
    22 novembre 2014 at 16:04

    Io faccio qualcosa di simile e le adoro!! Sono troppo buone!!
    Io il Natale di solito lo sento giusto il giorno di Natale, sempre che al lavoro non facciano il pippone natalizio e allora è rovinato del tutto . . . Un abbracio Lilli e buon fine settimana!!

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      23 novembre 2014 at 10:44

      vero, anche a me son piaciute parecchio, le ho portate ieri da amici e mi pare siano piaciute a tutti! anche io arrivo in corsa al natale, realizzo il giorno stesso, prima mi pare solo un gran casino che cerco di tenere a distanza, buon we, baci!

  • Reply
    Mila
    22 novembre 2014 at 18:13

    Devono essere davvero buone!!!! Complimenti

  • Reply
    panelibrietnuvole
    23 novembre 2014 at 2:32

    Anche a me piace moltissimo la farina di ceci e queste crepes mi sembrano un'ottima idea anche per utilizzare l coste lessate, che non so mai come consumare…E poi la fontina filante mi fa una gola pazzesca! 🙂

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      23 novembre 2014 at 10:45

      esatto, le coste non so mai come variare, ho voluto cambiare un po', la farina di ceci fra le mie preferite! grazie!

  • Reply
    consuelo tognetti
    23 novembre 2014 at 8:59

    ahahah..anch'io ho una voglia tremenda di atmosfera natalizia..stavo giusto pensando di allestire l'albero ed addobbare la casa il prossimo we :-))))
    Ottima ricetta, complimenti!
    Buona domenica cara <3

  • Reply
    Erica Di Paolo
    23 novembre 2014 at 9:32

    Sai che io pensavo di preprare l'albero oggi? ^_^ A dire il vero già ieri, ma poi sono stata presa dalla cucina 😀
    Amo anche io cercare ninnoli particolari per il mio albero decisamente insolito. Allora attendo di sapere quando cederai alla tentazione ^_^
    Per tutto il resto…. preferisco di gran lunga le tue crespelle di ceci, piuttosto che tutti i dolciumi che si vedono in giro in questo periodo!! Poi la fontina, woww!!
    Un abbraccio gioia mia, serena domenica.

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      23 novembre 2014 at 10:48

      per ora ho resistito, vediamo oggi pomeriggio……anche a me tutti quei dolci stancano, uno ogni tanto ok ma troppi mi stufano, e ti si impasta la bocca!
      il tuo albero insolito già mi incuriosisce……vulcanica come sei chissà com'è!
      un abbraccio anche a te e buona domenica!

    • Reply
      Erica Di Paolo
      23 novembre 2014 at 15:09

      : ))))) E' speciale. L'idea è stata mia, la manifattura è stata di papà. Quindi da quest'anno sarà ancora più speciale ^_^

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      24 novembre 2014 at 13:46

      immagino, molto speciale!!!! ti stringo!

  • Reply
    giochidizucchero
    23 novembre 2014 at 16:30

    Ohmioddio, ma sono spettacolari!!!! Bravissima Lilli!!! le adoro queste crespelle! gnammy!

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    24 novembre 2014 at 10:42

    non so quanto resisterò anche io con l'abero!!! 🙂
    ma di certo se avessi le tue crespelle qui non resisterebbero al mio assaggio 🙂

  • Reply
    Francesca P.
    24 novembre 2014 at 12:23

    Dopo farro, kamut, quinoa e avena, la farina di ceci fa parte di quelle da scoprire quanto prima! Mi piace questo viaggio tra farine alternative, ognuna con un carattere ben definito! E le crespelle mi fanno pensare alle crepes francesi, quindi le amo! 🙂
    Si accettano scommesse su quando anche io tirerò fuori dal soppalco l'albero… e sarà una sfida quest'anno tenerlo in piedi con due gatti! Vedremo quante palline di vetro dovrò ricomprare, ehehe!

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      24 novembre 2014 at 13:50

      eh eh con due gatti la vedo dura in effetti, sarà un gioco stupendo per loro! le crespelle sono fra i miei primi preferiti, mi piace la loro versatilità e consistenza! buona settimana!

  • Reply
    elenuccia
    24 novembre 2014 at 13:25

    Non ho mii fatto le crespelle con la farina di ceci. A dire la verità non l'ho ancora mai usata, è forse l'unica che manca all'apello. Qella fontina fusa mi fa una voglia che non ne hai un'idea

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      24 novembre 2014 at 13:50

      devi provare, una grande farina fra le mie preferite, il formaggio che cola lo so…una goduria! riposati!

  • Reply
    themasterofcook
    24 novembre 2014 at 14:20

    Mi piacciono molto i ceci in tutte le loro varianti.
    Queste crespelle poi sembrano davvero buonissime.

    Anche io sto dalla parte dell'albero, è un elemento che da solo porta tutti in pieno stile natalizio.
    🙂

  • Reply
    Fr@
    24 novembre 2014 at 14:51

    Mi piacciono queste crespelle, poi a casa mia la bieta non manca mai.

  • Reply
    ~ Inco
    24 novembre 2014 at 16:45

    ma certo..facciamo cambio..tu vieni a fare la colazione da me, e io vengo da te a mangiare le tue buonissime crespelle!!
    Buona serata

  • Reply
    Mamilu
    24 novembre 2014 at 21:43

    Ciao Lilli ti capisco per l'albero quando arriva questa stagione anch'io comincia a scalpitare, prima dai miei lo preparavano per l'Immacolata ma adesso che sono a Milano almeno qlc gg prima di Sant'Ambrogio deve essere pronto 😉 e con i piccoli si va già alla ricerca di qualcosina di nuovo…ho scoperto da poco la farina di ceci e mi piace molto anche l'idea di usarla in questo modo, complimenti per il delizioso piatto! Buona serata Luisa

    • Reply
      lillinelpaesedellestoviglie
      25 novembre 2014 at 16:43

      grazie luisa, non sapevo vivessi a Milano! ottima la farina di ceci, la uso spesso! evviva l'albero di natale che piace a tutti!

    • Reply
      Mamilu
      29 novembre 2014 at 22:34

      Ciao Lilli sono milanese d'adozione, mio marito invece è doc ;)! Buona domenica e vado a vedere le altre golosità preparate in qst giorni ciao ciao Luisa

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Avocado burger