Antipasti

Biscotti al Silter e castagne

biscotti, silter, castagne, formaggio, prodotti tipici, valle camonica, finger food, antipasti

Il Silter è il formaggio più noto della Valle Camonica, prodotto DOP (denominazione origine protetta), a pasta semicotta, ottenuto esclusivamente dal latte vaccino.

Potrei parlarvi ore di questo formaggio ma cercherò di darvi poche ma chiare informazioni, intanto dove si produce? in tutta la Valle Camonica e nella zona del Sebino Bresciano, durante tutto l’anno, fresco o stagionato.

Il nome deriva dal luogo, la stanza dove viene fatto stagionare,  si tratta di un formaggio dalla lunga stagionatura e per questo considerato particolarmente pregiato, minimo cento giorni e oltre i duecento giorni, chi conosce questo formaggio e  ha visto una forma intera avrà notato il marchio.

Nel 2006 nasce il Consorzio per la tutela del formaggio Silter Camuno-Sebino, uno dei compiti del Consorzio consiste una volta verificati tutti i requisiti di produzione, le disposizioni disciplinari in materia, le analisi tecniche e di stagionatura di imprimere il marchio; dopo cento giorni di stagionatura viene impresso un marchio che rappresenta una scena in cui un uomo spinge un aratro.

Il marchio impresso a fuoco richiama le famose incisioni rupestri, famose in tutte il mondo, patrimonio dell’Unesco e vanto della Valle.

Sarebbe interessante raccontarvi i processi produttivi a cui ho avuto modo di assistere in parte, la storia di questo formaggio, le ricette più note, descrivervi la zona di produzione (solo questo aspetto comporterebbe ore e ore di descrizione), le iniziative per promuoverlo e molto altro, mi limito a lasciarvi alcuni link interessanti dove approfondire qualora siate interessati.

Il mio invito è quello di andare in Valle Camonica e assaggiarlo, magari in malga tagliato direttamente dal produttore così da potergli rivolgere qualche domanda, vedere l’ambiente in cui viene prodotto, respirare il profumo della montagna.

Di ricette con il Silter ce ne sono parecchie, andando in vacanza in Valle Camonica da sempre ho potuto gustarne diverse, forse la mia preferita gli gnocchi della cua, un vero tripudio di sapori (e calorie…calorie buone!!!), solitamente lo si propone nei primi piatti e nei taglieri con i salumi. Dopo aver riflettuto su come utilizzare il Silter che avevo ho pensato a dei biscotti, forse una preparazione insolita, un esperimento, da associare alle castagne, altro prodotto importante della Valle (www.consorziocastagna.eu).

Provate, a casa mia son finiti in pochi minuti, uno tira l’altro, saporiti ma delicati allo stesso tempo.

www.agraria.org prodotti tipici

www.montagnedivalgrigna.it le vie del Silter (molto carino e interessante)

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/…/BLOB%3AID%3D3335

il libro Sapori della Valle Camonica I formaggi

 

silter, valle camonica, biscotti, finger food, antipasti, prodotti tipici, castagne, formaggio

 

Ingredienti:

per circa 25 biscotti

250 gr di farina 00 Molino Tognali

175 gr di burro di malga

80 gr di castagne bollite

200 gr di Silter stagionato

sale

pepe

biscotti, silter, castagne, formaggio, valle camonica, antipasti, finger food, prodotti tipici

1 Grattugiate finemente il Silter, schiacciate le castagne con una forchetta, devono diventare briciole.

2 In una ciotola capiente versate la farina, il formaggio, le castagne, il burro freddo tagliato a pezzetti, sale e pepe, lavorate insieme tutti gli ingredienti fino a formare una pasta liscia e omogenea, mettete in frigorifero per mezzora a riposare.

3 Tra due fogli di carta da forno stendete la pasta aiutandovi con il mattarello, altezza circa 5-7 mm, prendete uno stampino e formate i biscotti, distribuiteli su una teglia da forno coperta di carta forno, cuocete in forno già caldo a 200 gradi per circa 16/17 minuti; proseguite fino al termine della pasta.

biscotti, silter, castagne, formaggio, valle camonica, finger food, formaggio, prodotti tipici, antipasti

You Might Also Like

30 Comments

  • Reply
    Marghe
    28 settembre 2015 at 12:02

    Grazie di averci raccontato questo formaggio strepitoso tesoro mio!
    I biscottini salati per me sono una tentazione irresistibile sai? 🙂
    Un bacio gigante e buonissima settimana <3

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      29 settembre 2015 at 10:49

      anche per me una vera droga a cui è difficile resistere! buona settimana anche a te bellezza!

  • Reply
    Claudia
    28 settembre 2015 at 12:56

    Ma non conoscevo affatto questo formaggio tipico.. Chissà questi biscotti con formaggio e castagne che gustosi!!!! smackkk

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      29 settembre 2015 at 10:49

      è un formaggio tipicamente del nord, non dubito che in centro italia vi fosse sconosciuto! baci

  • Reply
    Fr@
    28 settembre 2015 at 14:16

    Non lo conoscevo questo formaggio.
    L’idea di questi biscotti mi piace molto.

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      29 settembre 2015 at 11:03

      grazie mille, se ti capita provalo!

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    28 settembre 2015 at 14:49

    nno lo conosco ma adoro i formaggi di malga, casalinghi e sani!!!Questi salatini saranno sicuramente strepitosi!!!!Baci Sabry

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      29 settembre 2015 at 11:04

      si si un ottimo formaggio, se ti capita provalo, grazie cara, baci!

  • Reply
    Daniela
    28 settembre 2015 at 15:21

    Non conosco questo formaggio, ma trovo questi biscotti deliziosi 🙂
    Buona settimana

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      29 settembre 2015 at 11:05

      grazie daniela, vedo che tante non lo conoscete, motivo di più per parlarne! buona giornata!

  • Reply
    Andreea
    28 settembre 2015 at 16:11

    Immagino che buon gusto. Sono buoni da sgranocchiare anche nella giornata !

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      29 settembre 2015 at 11:05

      vanno a ruba, sono pericolosissimi!

  • Reply
    Claudia
    28 settembre 2015 at 16:49

    Ecco, a vedere queste foto è venuta fame a me^^ che meraviglia! Sei stata proprio brava e che bello questo formaggio! Tra l’altro la tua ricetta mi ricorda che è stagione di castagne.. Yum! Io non ho ancora iniziato a consumarle ma è decisamente ora 🙂
    a presto :*

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      29 settembre 2015 at 11:06

      siiiii finalmente castagne, le adoro e le uso tantissimo in cucina! grazie mille!

  • Reply
    Alice
    28 settembre 2015 at 21:06

    grazie di aver parlato di questo formaggio a me totalmente sconosciuto, e grazie per questi sfiziosissimi biscottini salati!
    baci
    Alice

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      29 settembre 2015 at 11:06

      purtroppo non è famosissimo, in lombardia si, al nord forse ma nel resto di italia no, grazie a te alice, baci!

  • Reply
    Silvia Brisi
    28 settembre 2015 at 21:10

    Io non sono amante dei formaggi ma questi biscotti li assaggerei subito, di solito sotto queste forme un po’ insolite li mangio e li apprezzo pure!!! Bellissima idea!! Un bacione e buona serata!!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      29 settembre 2015 at 11:07

      i biscotti salati trovo che spesso siano meglio anche di quelli dolci! buona giornata silvia, baci!

  • Reply
    Erica Di Paolo
    28 settembre 2015 at 22:50

    Oh cielo che meraviglia! Devono sciogliersi in bocca!!!!! Non ne sbagli una ^_^

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      29 settembre 2015 at 11:07

      eh eh ma grazie, esageri! poi detto da te…..buona giornata!

  • Reply
    lilli
    29 settembre 2015 at 12:36

    mamma che buono questo formaggione di montagna!!!!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      30 settembre 2015 at 12:35

      pensa che fra poco lo assaggerai…

  • Reply
    Ilaria
    29 settembre 2015 at 13:25

    I biscotti salati mi incuriosiscono sempre molto. Hanno un aspetto davvero goloso… da mangiarne uno dopo l’altro senza stancarsi.

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      30 settembre 2015 at 12:36

      sai che forse li preferisco a quelli dolci? grazie ilaria!

  • Reply
    ipasticciditerry
    29 settembre 2015 at 17:32

    Il silter in particolare non lo conoscevo ma ho ben presente i formaggi di malga, quindi posso immaginare la bontà di questo formaggio e di questi biscotti, di conseguenza. Chissà che buon profumo. Buona settimana Lilli, un bacio

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      30 settembre 2015 at 12:36

      eh si un profumino e un sapore che mi riporta subito fra le mie amate montagne, ciao cara, buona settimana anche a te!

  • Reply
    Valentina
    29 settembre 2015 at 19:19

    Adoro i biscotti salati e questi qui devono essere fantastici, mi sa che uno tira l’altro! Bravissima tesoro, ti stringo forte forte :**

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      30 settembre 2015 at 12:37

      si purtroppo ne mangi uno ne vorresti mille! grazie, sei sempre troppo buona, un mega abbraccio!

  • Reply
    vale
    29 settembre 2015 at 22:29

    Elisabetta sai che non conoscevo questo formaggio?? grazie mille per avermelo fatto scoprire!;)
    i biscotti salati sono un sfiziosità unica uno tira l’altro!! 😉
    baci
    Vale

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      30 settembre 2015 at 12:38

      si purtroppo lo conoscono in pochi, al nord ma direi soprattutto in lombardia, se ti capita di venirci assaggialo, grazie mille!

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Fiori di sfoglia