Senza categoria

Cremona e le sue bellezze

festa del torrone, cremona, torrone, mostarda, travel

festa del torrone, cremona, torrone, mostarda, travel

Fino a ieri pensando a  Cremona  mi venivano in mente: il torrone, la mostarda, il Torrazzo, la musica e dopo un po’ Ugo Tognazzi. Mica poco ma Cremona è molto di più.

E’ la città della liuteria, di Stradivari e Monteverdi per citarne qualcuno, del museo del violino; del salame Cremona, prodotto IGP, di formaggi eccellenti; della Sperlari, celebre fabbrica nota per il torrone ma anche per le caramelle, dalle Saila alle Dietorelle, senza dimenticare le Galatine che ho sempre amato e la mostarda.

E’ la città della mitica tigre di Cremona, Mina, cantante celebre, di Antonio Cabrini e Gianluca Vialli, del fiume Po, del Battistero, della fabbrica Negroni, del centro del fumetto Andrea Pazienza.

Una città piacevole, a misura d’uomo, con una piazza accogliente ed ampia che ospita il Duomo, il Battistero e il Palazzo del Comune, e ovviamente il celebre Torrazzo; attorno si diramano piccole stradine, fra cui una dove si trova la sede storica della Sperlari, un negozio d’altri tempi con una vetrina dove vorresti entrare e rimanerci a lungo.

cremona, torrazzo, piazza del comune, festa del torrone

La fabbrica Sperlari è “qualcosa” di affascinante! Insieme alla colonna portante dell’azienda, un simpatico signore di settantanni in fabbrica da 46 anni, abbiamo perlustrato i luoghi dove il celebre torrone prende vita. Abbiamo osservato una colata imponente di torrone entrare all’interno di un macchinario dove veniva compresso circa all’altezza di un centimetro fra due strisce di ostia; queste strisce proseguono lungo un rettilineo fino a giungere a un punto in cui si diramano due livelli dove il torrone viene tagliato in rettangoli di precise dimensioni.

I rettangoli devono essere tutti rigorosamente identici, dopo essere stati tagliati incontrano due operaie che  li smistano su due ripiani (chiamiamoli così ma dubito sia il termine idoneo) dove vengono incartati con una carta dorata e poi richiusi nelle famose confezioni in cartone che tutti conosciamo. Dopo vengono inseriti in vari scatoloni pronti per il magazzino e l’uscita dalla fabbrica.

sperlari, torrone, festa del torrone, cremona, cioccolato

Detta così pare qualcosa di semplice ma dal vivo è affascinante vedere tutti i passaggi della produzione, la precisione con cui ogni step viene seguito da un operaio supportato da macchinari tecnologici,  di massima precisione e rispettosi dell’ambiente. Il magazzino è spettacolare, difficile descriverlo, tutto automatizzato, ci sono carrelli che viaggiano percorrendo scaffali alti fino a 26 m per ritirare il lotto che occorre, parliamo di grandi numeri, impressionanti, una macchina perfetta che compie un lavoro complesso.

Una fabbrica di successo, in primis per il torrone che per me è da sempre associato al Natale, non c’è Natale senza torrone che sia tenero alle mandorle o fondente con le nocciole, ma anche per le caramelle Saila, Dietorelle, le mitiche Galatine, marchi acquisiti nel tempo e non dimentichiamo la celebre mostarda con quel sapore piccantino che si sposa perfettamente con la carne.

cremona, duomo, torrone, mostarda, piazza del comune, festa del torrone

Una bella giornata, l’aspetto che mi ha maggiormente colpita è stato l’entusiasmo e la professionalità di tutte le persone che abbiamo incontrato. In primis il sindaco, abbiamo -io e altre blogger- partecipato alla conferenza stampa per la presentazione della Festa del Torrone che si terrà dal 21/29 novembre, grande grinta coinvolgente nel parlare dell’iniziativa e della sua città, dell’importanza dei legami con Expo; ha sottolineato più volte come il successo della festa è dovuto alla forte partecipazione di tutti, una rete di rapporti fitta e importante.

Davvero coinvolgente, una grinta e entusiasmo che contagiano e che non possono che far bene alla città di Cremona, stesso entusiasmo alla Sperlari, le due persone che ci hanno descritto e illustrato storia e processi produttivi molto professionali, con quel senso di appartenenza evidente e orgoglioso tipico di chi si sente parte e lavora ogni giorno a un progetto in cui crede.

cremona, torrone, mostarda, festa del torrone

 

cremona, torrone, mostarda, festa del torrone, palazzo del comune

You Might Also Like

19 Comments

  • Reply
    Marghe
    24 settembre 2015 at 11:50

    Mi piace come hai raccontato la città e il tuo viaggio nel mondo profumato e affascinante del torrone, amica mia!
    Sarebbe stato bello esserci, ma sono sicura che prima o poi riusciremo a fare una di queste bellissime visite insieme <3
    Ti abbraccio tanto

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      25 settembre 2015 at 11:43

      eh si per forza! prima o poi dobbiamo farne una insieme, al parmigiano sarei morta di gioia ma non potevo! buon week end bellezza, un mega abbraccio!

  • Reply
    barbara
    24 settembre 2015 at 12:29

    che bella esperienza deve essere stata passeggiare per la fabbrica…peccato essermela persa ma è stato un vero onore esserci comunque stata.
    un abbraccio

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      25 settembre 2015 at 11:42

      si è stato bello, tutto a dire il vero, il giro in città, il pranzo, la visita, speriamo presto di poter replicare da qualche altra parte, un abbraccio anche a te!

  • Reply
    saltandoinpadella
    24 settembre 2015 at 15:56

    Che bellaaaaa, mi avevano detto che meritava la visita ma non mi aspettavo una città così bella. Insieme a Treviso è una di quelle che ho nella lista “da vedere”. Mi hai davvero fatto venire voglia di andare

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      25 settembre 2015 at 11:41

      anche io non c’ero mai stata e mi è piaciuta parecchio, carina, a misura d’uomo, ricca di storia, natura, cultura, cibo ottimo, anche a me treviso manca, prima o poi….

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    24 settembre 2015 at 16:10

    CHE ESPERIENZA MERAVIGLIOSA!!!SAI CHE NON CI SONO MAI STATA A CREMONA????BACI SABRY

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      25 settembre 2015 at 11:40

      ma anche per me è stata la prima volta, te la consiglio, magari proprio quando c’è la festa del torrone, baci

  • Reply
    Fr@
    24 settembre 2015 at 16:41

    Deve essere stata una bella esperienza.

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      25 settembre 2015 at 11:40

      si molto interessante e carina!

  • Reply
    Valentina
    24 settembre 2015 at 19:52

    Ciao tesorino, come stai? <3 Che bello questo post, deve essere stata una splendida esperienza! Non sono mai stata a Cremona e spero di rimediare presto! Ti abbraccio forte forte, un bacio <3

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      25 settembre 2015 at 11:39

      anche per me prima volta a cremona, molto carina e la sperlari una chicca! io sto bene, me la cavo diciamo, spero anche tu! ricambio l’abbraccio altrettanto forte!!!

  • Reply
    speedy70
    24 settembre 2015 at 20:13

    Un bellissimo reportage per questa città ricca d’arte e cultura, brava!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      25 settembre 2015 at 11:39

      grazie, ci ho provato, ci sarebbe stato tanto da dire ancora, buon week end!

  • Reply
    Cecilia
    24 settembre 2015 at 20:28

    Brava, bello il post!! sei stata velocissima, precisa e coinvolgente. E’ stata davvero una bella giornata, grazie mille, spero a presto!! ciao
    Ceci

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      25 settembre 2015 at 11:38

      wow ma grazie, troppi complimenti, attendo di leggere i vostri, spero anche io a prestissimo, buon week end!

  • Reply
    Silvia Brisi
    24 settembre 2015 at 21:03

    Mai stata a Cremona, ma è bellissimo visitare le fabbriche, almeno, a me affascina moltissimo, se poi producono prelibatezze, ancora meglio!!!
    Un bacione!!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      25 settembre 2015 at 11:37

      è vero è molto interessante visitare una fabbrica, ti rendo conto di tempi, ritmi criticità, entri nel vivo, buon week end di foto!

  • Reply
    lilli
    25 settembre 2015 at 15:08

    bella Cremona, mi hai fatto venire una voglia di tornarci!

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Maionese vegetale