DOLCI

Cremoso al cioccolato lamponi e speculoos

speculoos, biscotti, belgio, cioccolato, ganache, dolci al cucchiaio, marmellata di lamponi

speculoos, biscotti, belgio, cioccolato, ganache, dolci al cucchiaio, marmellata di lamponi

 

Un dolce che nasce per caso, di fretta, con quel che c’è in casa, esteticamente pessimo, l’ennesima preparazione dell’ultimo minuto quando due amici ti dicono -siamo a Milano se passiamo a trovarti?-.

Un brutto ma buono a cui non sapevo neanche dare un nome, un brutto ma buono che si prepara in un attimo e sparisce in un secondo perchè sarà anche bruttino ma è tanto tanto buono!

Amo gli speculoos, biscotti tipici del Belgio, chi ci è stato sicuramente ne ha sentito parlare, li ha visti e si spera li abbia assaggiati! A Milano non è facile trovarli, li ho cercati per mesi poi un giorno me li son trovata davanti, quasi mi commuovevo e ovviamente li ho presi.

Questi biscotti mi fanno pensare subito a due cose: la prima, il mio amore per i Paesi del Nord Europa, credo di poter dire con certezza che mi piacciono molto, son stata tre volte in Belgio, due in Olanda, due in Danimarca, una in Svezia e una volta in Finlandia, li ho trovati sempre belli.

Paesi ricchi di storia, con un’architettura splendida, dove si fonde bene modernità con il classico, dove c’è tanto verde, rispetto e attenzione per l’ambiente, vedere centinaia e centinaia di biciclette in giro per le città mette allegria, poche macchine, tanta acqua ( i canali ad Amsterdam, Copenhagen e Stoccolma son sull’acqua); si mangia bene, vario, tanto pesce che a me piace parecchio, la gente è alla mano, gentili, riservati, non dei casinari ma si godono la vita, vivono (d’estate) nei parchi dove l’erba è verde e pulita, ci fanno pic nic, studiano, leggono.

Locali carini, tanti bar e ristoranti lungo i corsi d’acqua, la neve in inverno che rende tutto più bello, pulito, quel piccolo grande gioiello che è Bruges, la città del cioccolato, le barche e navi lungo i canali a Copenhagen, i palazzi di Stoccolma, i waffle e potrei andare avanti ore.

La seconda cosa che mi viene in mente è il mio amico Stefano, io e lui due amanti degli speculoos, lui li conosce bene e ne ha mangiati quintali dato che in Belgio ha vissuto per anni e ancora lo bazzica spesso. Io e lui, il mio “migliore amico” di sport e soprattutto di calcio, per chi non lo sapesse io sono una milanista convinta (e depressa), su whatsapp parliamo del Milan e di altri spot (siamo anche andati allo stadio); io e lui amanti  e drogati di te’, svariate tazze al giorno, io e lui per nulla amanti di Milano, l’unico che mi capisce quando dico che dopo un giorno che ci torno se son stata via partirei subito. Io e lui un po’ solitari, a tratti un po’ orsi, poco amanti del casino, dei luoghi troppo affollati.

Lui che anche se lontano c’è sempre, una delle poche persone che mi chiede come sto, come va la ricostruzione della mia vita lavorativa, che se gli chiedo un consiglio mi dice quello che pensa senza tanti fronzoli, senza dirmi quello che uno vorrebbe sentirsi dire; presente quando ho deciso di licenziarmi, di sostegno quando dovevo comunicarlo e non è certo stato semplice, dopo quando, seppur con un peso in meno, facile non è stato (e non è).

Lui di poche parole che non ha sempre da dire, discutere, primeggiare come tanti altri attorno a me, lui che mi trasmette serenità, tranquillità, che c’è ma non è invadente, indiscreto, inopportuno, lui che sta insieme a una mia cara amica e ne sono felice.

biscotti, speculoos, lamponi, cioccolato, ganache, dolci al cucchiaio

 

Ingredienti:

per circa 4 cremosi

110 gr di speculoos

50 gr di burro

marmellata di lamponi

200 ml di panna fresca

300 gr di cioccolato fondente 62%

100 ml di panna montata

codette di cioccolato

 

dolci al cucchiaio, cioccolato, marmellata di lamponi, specuoos, biscotti, belgio, ganache

1 Preparate la base sciogliendo il burro e amalgamandolo con i biscotti, prendete il piatto dove volete servite il dolce, un coppapasta e versatevi circa 7-8 mm di impasto, pressatelo con un cucchiaio perchè aderisca bene, mettete in frigorifero.

2 Preparate la ganache sciogliendo a bagnomaria il cioccolato, portate a bollore ma non deve bollire, spegnete appena inizia a fare le bolle, la panna, aggiungetela al cioccolato e mescolate, lasciate intiepidire.

3 Estraete dal frigorifero  i piatti, aggiungete la marmellata, quantità a piacere (io consiglio poco più di un cucchiaino raso per stampo).

4 Montate la panna, in una ciotola ben fredda (mettetela prima in frigorifero) montate 100 ml di panna con un cucchiaio di zucchero, è pronta in pochi minuti.

5 Aggiungetela delicatamente alla ganache mescolando dal basso verso l’alto con una spatola, mettete in frigorifero se vi sempre troppo liquida, basta una mezzora, altrimenti versatela nei coppapasta, livellate la superficie e riponete in frigorifero. Togliete i piatti dal frigorifero una mezzora prima di servite, togliete piano il coppapasta e decorate con le codette di cioccolato.

NOTE: avevo della panna già montata da finire ma potete omettere questa aggiunta e utilizzare solo la ganache, per estrarli lasciate che il composto si ammorbidisca, io non avevo tempo e infatti vedete che ho dovuto estrarre il coppapasta con decisione ma se avete tempo rispettate i tempi e vedrete e che il dolce risulterà liscio.

 

You Might Also Like

30 Comments

  • Reply
    scamorza bianca
    18 novembre 2015 at 13:53

    Ho pensato: oddio separate alla nascita! Io amo gli speculos, adoro le città del nord ed una delle mie preferite è Bruges… dopodichè io ed il mio amico michele ce ne facciamo delle scorpacciate pazzesche. Qui da me si trovano, addidrittura già sminuzzati per usarli come base per le cheesecake. A chiusura di tutto sto panegirico, se dovessi passare da milano, ti chiamo sicuramente, perchè se è questo il dolcino che prepari nnposso proprio rinunciare!!!!!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      19 novembre 2015 at 10:36

      eh si se vieni a milano dobbiam vederci!!!! ci facciamo una scorpacciata di speculoos e cioccolato per ricordare bruges!

  • Reply
    lilli
    18 novembre 2015 at 14:01

    io sono di quelli che non ha mai sentito degli speculos, che dal nome avrei detto che sono greci (ho detto l’ennesima cretinata?). A me piacciono anche così, poveri brutti ma buoni! 🙂 Mi pare paiono molto molto carini!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      19 novembre 2015 at 10:35

      devo farteli sentire!!

  • Reply
    Marina
    18 novembre 2015 at 14:10

    Buongiorno Lilli, sarà anche brutto (che poi neanche tanto) questo dolce ma deve essere molto buono ..
    Ho vissuto per tre anni a Milano e sono una milanista sfegatata da sempre quindi so cosa intendi in entrambi i casi, ma questi biscotti non li conosco e dubito che potrei trovarli qui in quest’isola sperduta in mezzo al maaaaar 😀
    Buona giornata.
    Marina

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      19 novembre 2015 at 10:35

      dove vivi marina? di che isola parli? forza milan! grazie

  • Reply
    Andreea
    18 novembre 2015 at 14:54

    Mica tanto brutti, hanno un aspetto molto invitante e quella cremosità…. una vera delizia. Io non conoscevo questi biscottini ma sembrano molto deliziosi !

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      19 novembre 2015 at 10:34

      se ti capita assaggiali, buonissimi calorici ma ottimi!

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    18 novembre 2015 at 15:30

    io li trovo carini e deliziosi, adoro il cioccolato, chissa’ che buoni!!!!!Baci Sabry

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      19 novembre 2015 at 10:34

      buonissimi però dai belli non sono, baci

  • Reply
    Fr@
    18 novembre 2015 at 15:31

    Conosco quei biscotti, e mi piacciono molto. Immagino la bontà di questa coccola.
    Con ciò che hai scritto dimostra che l’amicizia vera non bada alle distanze.

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      19 novembre 2015 at 10:33

      si buona, anche se l’ho appena assaggiato! grazie

  • Reply
    ipasticciditerry
    18 novembre 2015 at 17:03

    Gli speculos non li conoscevo ma sono certa (da buona golosona) che mi piacerebbero, così come questo buon dolce. Che poi tanto brutto non mi pare … io credo che le amicizie tra uomo e donna funzionino anche meglio di quello tra due donne. Lo so che siamo in pochi a pensarlo ma per me è così. Tienitelo caro questo amico, perchè chi trova un amico, trova un tesoro.

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      19 novembre 2015 at 10:33

      la penso come te l’amicizia uomo donna più semplice, diretta, rilassante, con le donne a volte è un parto! credo anche io che ti piacerebbero, peraltro son squisitissimi, baci

  • Reply
    zia Consu
    18 novembre 2015 at 19:01

    Che bella dedica all’amicizia, quella vera e sincera 🙂 Stefano sono certa che gradirà le tue parole proprio come i tuoi ospiti inattesi dinanzi al tuo strepitoso dolcetto last minute ^_^
    Bravissima

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      19 novembre 2015 at 10:32

      si si i miei ospiti hanno gradito eccome, grazie!

  • Reply
    Valentina
    18 novembre 2015 at 21:15

    Tesoro, altro che brutto.. questo dolce è golosità allo stato puro ed è invitantissimo! Hai riunito tutti i sapori che più amo e poi cioccolato e lamponi è matrimonio perfetto! Bravissima 🙂 Sei una bella persona e questo traspare sempre, in ogni tuo post e in ogni tua parola, sono felice di averti conosciuta <3 un grande abbraccio e felice serata 🙂 <3

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      19 novembre 2015 at 10:32

      seee ciao, una che fa dolci come i tuoi vedere questo inorridisce, sulla bontà ok ma sull’estetica…..disastro! vale sei troppo carina e troppo generosa con me! ricordo bene quando ci siamo conosciute, ci siam guardate e ci siamo subito riconosciute, bei ricordi, un bacione

  • Reply
    Silvia Brisi
    18 novembre 2015 at 21:29

    Ma che squisitezza!!!! Ma lo devo fare al più presto!! Adoro anche io quei mitici biscotti!!!
    Un bacione Lilli e evviva le belle amicizie!!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      19 novembre 2015 at 10:29

      ecco una che conosce li speculoos, grande silvia! troppo buoni! evviva si, baci

  • Reply
    Erica Di Paolo
    18 novembre 2015 at 22:37

    Ah, e così scopro che in frigo tu hai della panna da montare, così, per puro caso? Ahahahahahahah, beccata!!!!!
    Comunque non è così brutto come dici. E senz’altro è meravigliosamente goloso. Bravissima ^_^

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      19 novembre 2015 at 10:28

      giuro mi è avanzata da un catering che ho fatto sabato, anche tanta, dovevo smaltirla :-), sai che l’ho appena assaggiato? l’ho regalato alla mia vicina e ai miei genitori, buonissimo!

  • Reply
    saltandoinpadella
    19 novembre 2015 at 12:46

    Io adoro gli speculoos (a Bergamo si trovano alla GS), adoro i paesi nordici, sono un’orsa, non mi piace Milano neanche da turista. Che dici? :-))
    Questo dolcetto ha la faccia di essere di un goloso….

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      19 novembre 2015 at 19:05

      dico che siamo parecchio simili!!!

  • Reply
    Marghe
    19 novembre 2015 at 15:49

    Anche io, come te e Stefano, vado matta per gli Speculoos, lo sai tesoro?
    Mi piace come hai descritto le vostre similitudine, il vostro modo concreto e speciale di essere amici. Vanno tenute strette le persone come voi.
    Un abbraccio di cuore…. e rubo un cucchiaino di questa voluttuosa meraviglia!!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      19 novembre 2015 at 19:05

      grazie tesoro, sempre troppo generosa e buona! ma anche due tre cucchiani!

  • Reply
    Laura e Sara Pancetta bistrot
    20 novembre 2015 at 10:55

    Oddio che delizia Lilli!!!! Peccato che da noi non credo troveremo mai gli speculoos….ci limitiamo ad ammirare questo tuo dolce BELLO e buono!!!
    Un bacione 🙂

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      20 novembre 2015 at 16:00

      anche per me trovarli è stata un’impresa ardua e molto lunga, mesi se non oltre un anno, appena li ho visti volevo prendere tutte le confezioni! grazie pancette, vi auguro un felice week end!

  • Reply
    El bocado de la huerta
    3 dicembre 2015 at 16:57

    Se ve muy bien.
    Y que bueno especiadito.
    Un saludito

  • Reply
    Fabiana Fabipasticcio
    8 dicembre 2015 at 11:47

    Non sono di Milano, non sono milanista e non amo il calcio, sorry Lilli 🙂
    In compenso amo il the, gli speculos e le spezie che rendono questo periodo dell’Anno assolutamente speciale.
    Il tuo dolce è una di quelle unioni nate in cielo.
    Bravissima.
    Buona Immacolata e a rileggerci presto

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Avocado burger