DOLCI

Bigne’ con crema ai pistacchi e cioccolato bianco

bignè, crema, cioccolato bianco, pistacchi, piccola pasticceria, dolci

bignè, cioccolato bianco, crema, dolci, piccola pasticceria, finger food, pistacchi

Elogio del bignè, uno solo però perchè gli altri son finiti subito! Li ho sempre guardati con terrore, ognuno ha i suoi mostri, quei piatti che ogni volta che vede pensa che non riuscirà mai a rifarli, per me attualmente le meringhe, non ho mai provato ma quando le vedo lo penso sempre.

I bignè erano uno dei miei mostri, poi nel lontano 2007 feci una lezione con la mitica Csaba dalla Zorza, li vidi preparare da lei con la sua consueta classe, eleganza, con la camicia bianca che dopo 4 ore di corso era ancora di un bianco immacolato mentre noi allievi nonostante il grembiule avevamo sbuffi di farina in faccia, segni di cioccolato e quant’altro.

Da allora li ho preparati decine e decine di volte, dolci e salati, l’unica difficoltà è capire bene quante uova mettere, se ne metti poche non cresce bene e rimane umido, se ne metti troppe l’impasto risulta liquido e quindi non vengono bignè ma paninetti.

Il mio è un ripieno improvvisato con quello che avevo, tempo per una crema pasticcera non ce n’era così ho semplicemente montato insieme una divina crema di pistacchi e della panna fresca con l’aggiunta del cioccolato bianco, un dolcetto perfetto per le feste, buono e non troppo grande.

Prima o poi affronterò anche la questione meringhe! Son di corsa, vi auguro una felice giornata, a Milano grigia che più grigia non si può.

bignè, crema, cioccolato bianco, pistacchi, piccola pasticceria, dolci

 

Ingredienti:

per i bigne’ (circa 20-25)

200 ml di acqua

150 gr di farina

120 gr di burro

1 cucchiaino di zucchero a velo

4-5 uova

200 gr di crema di pistacchi

200 ml di panna fresca

100 gr di cioccolato bianco

1 cucchiaino di zucchero a velo

1 cucchiaio di acqua bollente

 

pistacchi, crema, cioccolato bianco, bignè, dolci, piccola pasticceria, finger food,

1 Preparate i bigne’ mettete l’acqua in un pentolino insieme al burro, portate a bollore poi unite in un solo colpo la farina, mescolate fuori dal fuoco rapidamente, rimettete sul fuoco e girate la pasta ormai compatta per un paio di minuti, spegnete e lasciate la pasta a intiepidire, mescolatela ogni tanto o stendete su un piatto perchè si raffreddi prima.

2 Aggiungete lo zucchero a velo e poi una alla volta le uova, mescolate bene e fate incorporare bene ogni uovo prima di aggiungerne un altro.

3 Accendete il forno a 190 gradi, inserite il composto in una tasca da pasticcere con bocchetta liscia, su una teglia coperta di carta forno distribuite i bigne’ distanziandoli fra loro, se dovesse rimanervi il ciuffetto di pasta (quando staccate la bocchetta per crearne un altro), con un pennello da cucina inumidito di acqua appiattitelo. Infornate per circa 20-25 minuti, dovranno essere belli dorati.

4 Montate la panna fresca con la crema di pistacchi, riponete in frigo per una mezzora poi farcite i bigne’, se siete abili facendo un buchino sotto al bigne’ e quindi farcite con una tasca da pasticcere (tipo siringa), se non siete capaci tagliateli delicatamente a metà (come un panino) e farciteli con un cucchiaino o sempre con la tasca.

5 Preparate la glassa sciogliendo il cioccolato bianco, aggiungete lo zucchero e l’acqua bollente mescolate, potete disporla sotto e adagiarvi sopra il vostro bignè o ricoprire ogni bigne nel modo più classico.

You Might Also Like

18 Comments

  • Reply
    lilli
    16 dicembre 2015 at 13:51

    CAVOLO CHE BUONO! Sarei stata curiosa di vedere dentro com’era….. verde pistacchio? Lo sai che è un mio punto debole. Che bontà!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      17 dicembre 2015 at 14:33

      verdissimo, era una crema ai pistacchi made in sicilia!

  • Reply
    saltandoinpadella
    16 dicembre 2015 at 13:56

    Io invece ultimamente faccio spesso le meringhe perchè le mie nipotine le adorano. Sono maliziose, cambiano umore in base al tempo, ma alla fine si riescono a domare. Con i bigne invece sono in difficoltà, a volte vengono a volte no. Ma non ho mai provato quelli grandi, solo la versione mignon. Quelli grandi mi intimoriscono, ho il terrore che così grandi non riescano a gonfiare

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      17 dicembre 2015 at 14:34

      allora dobbiamo tenere una lezione una all’altra, io ho il terrore delle meringhe!

  • Reply
    Fr@
    16 dicembre 2015 at 15:24

    Con la crema al pistacchio devono essere una delizia.

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      17 dicembre 2015 at 14:35

      si ottimi in effetti!

  • Reply
    zia Consu
    16 dicembre 2015 at 16:05

    Un’idea davvero raffinata e ben equilibrata nel gusto, complimenti cara e vedrai che anche le meringhe saranno una passeggiata ^_^

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      17 dicembre 2015 at 14:35

      grazie, l’unico che si è salvato l’ho addobbato a festa!

  • Reply
    Andreea
    16 dicembre 2015 at 22:05

    Ma che delizia vedono i miei occhi, ci credo che è rimasto solo uno, difficile a resistere di fronte a loro !

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      17 dicembre 2015 at 14:36

      ho dovuto impormi per averne almeno uno, pensa che volevo fare una composizione, son stata a pensarci, pensa al piatto ecc…torno uno!

  • Reply
    Silvia Brisi
    16 dicembre 2015 at 22:23

    Buonissimi!!! Con la crema di pistacchi sono i miei preferiti!!!
    Un abbraccio Lilli!!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      17 dicembre 2015 at 14:37

      anche a me piace da matti la crema al pistacchio, un sapore unico! buon pomeriggio cara!

  • Reply
    Erica Di Paolo
    17 dicembre 2015 at 0:57

    Ho imparato a fare i bignè e scuola, ma farciti così non li ho mai assaggiati.E ci morirei!!!!!
    Un bacione dolce Eli e complimenti ^_^ Sei sempre grandissima.

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      17 dicembre 2015 at 14:38

      e si so che tu e i pistacchi avete un gran feeling! grazie mille di cuore erica! un bacione

  • Reply
    Vale
    17 dicembre 2015 at 10:53

    O mammina che delizia! Brava! Ti abbraccio con tanto affetto e ti faccio tantissimissimi auguri ! Baci

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      17 dicembre 2015 at 14:39

      grazie dolce valentina, sei sempre tanto carina, ti abbraccio anche io!

  • Reply
    Chiara
    18 dicembre 2015 at 23:36

    come si può resistere a una simile tentazione??? Non si può, direi che un paio li mangerei anche subito !

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      19 dicembre 2015 at 14:33

      non si resiste, infatti ne ho salvato uno! grazie chiara!

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Avocado burger