DOLCI

Pan Brioche al cioccolato (senza lattosio)

panbrioche, colazione, merenda, cioccolato, senza lattosio, dolci

Eccoci tornati con il consueto appuntamento dello scambio di ricette con altre blogger, dopo la pausa estiva si ricomincia a esplorare, ammirare, conoscere nuovi blog, a me è capitata in sorte Alice del blog Ricette vegolose.

Tante idee interessanti, tanti dolcetti eccellenti, volevo provarne diverse di ricette ma alla fine il cioccolato ha vinto (come sempre), un pan brioche molto soffice, morbido, senza lattosio (amici intolleranti leggete bene, siete tanti).

Il passo passo potete guardarlo da Alice, ieri a Milano è stata una giornata grigia, grigissima, alle 14.00 in casa era buio, non ho neanche tentato di fotografare i vari passaggi, è stata già dura trovare due foto decenti per il post.

Per cominciare un’altra giornata grigia e freddina ci voleva proprio questo pan brioche, stamattina è stato il mio dolce risveglio, il pensiero che mi ha spronata ad alzarmi pur non avendone alcuna voglia.

Provatelo, finirà rapidamente, in caso contrario si conserva bene per alcuni giorni, buona giornata!

panbrioche, colazione, merenda, cioccolato, senza lattosio, dolci

La ricetta è identica a quella di Alice, unica modifica ho usato il lievito di birra.

Ingredienti:

250 gr di farina di farro

50 gr di zucchero di canna (io leggermente di più)

8 gr di lievito di birra

125 ml di latte vegetale

1 pizzico di sale

40 ml di olio di semi

100 gr di cioccolato fondente

2 cucchiai di latte vegetale

panbrioche, merenda, colazione, cioccolato, dolci, senza lattosio

1 Intiepidite il latte e scioglietevi il lievito.

2 In una ciotola riunite la farina, il sale, lo zucchero, versate il latte e poi l’olio, impastate fino a ottenere una pasta liscia e omogenea, coprite e fate lievitare per un’ora.

3 Impastate nuovamente l’impasto per qualche minuto, coprite e lasciate lievitare un’altra ora.

4 Stendete su un foglia di carta da forno la pasta aiutandovi con un mattarello, datele la forma di un rettangolo.

5 Sciogliete a bagnomaria o nel microonde il cioccolato con il latte, spalmatelo con una spatola sul rettangolo di pasta.

6 Arrotolate il lato orizzontale (quello lungo) della pasta da entrambe le parti, dovrete fare si che i due lembi di pasta arrotolate si incontrino al centro, tagliate con un coltello in mezzo dividendo le due strisce di pasta.

7 intrecciate le due strisce di pasta, disponetele in uno stampo da plumcake unto d’olio, lasciate lievitare ancora un’ora.

8 Accedente il forno a 180 gradi, spennellate di latte la superficie del pan brioche e infornate per 40 minuti. Sfornate e servite come preferite.

You Might Also Like

36 Comments

  • Reply
    Elisa
    11 ottobre 2016 at 10:41

    Ecco cercavo proprio una ricetta vegan per il pan brioche 😉 La proverò quanto prima, ha un’aspetto molto goloso e invitante!!!

  • Reply
    saltandoinpadella
    11 ottobre 2016 at 11:09

    Anche qua ieri bruttissimo, invece oggi meglio. Non c’è niente di meglio di qualcosa di soffice per cominciare la giornata. Sai che non ho mi fatto un pan brioche?

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      12 ottobre 2016 at 15:30

      ma sai che anche io non l’ho fatto tante volte, max cinque, provalo, buono anche salato!!!

  • Reply
    Laura De Vincentis
    11 ottobre 2016 at 11:33

    Che bontà e che soffice! Perfetta per coccolarsi con un dolce risveglio. Bacio

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      12 ottobre 2016 at 15:30

      esatto, quando fuori è freddo, piove, grigio, voglia di alzarsi saltami addosso c’è lui! baci

  • Reply
    ricettevegolose
    11 ottobre 2016 at 14:04

    Eccomi qua ero troppo curiosa di leggere subito il post! Non sai che voglia mi hai fatto tornare di rifare questo pan brioche, le tue fette mi hanno evocato soffici ricordi 🙂 E’ stato un piacere giocare insieme, un abbraccio 😉

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      12 ottobre 2016 at 15:32

      non mi è venuto bello come il tuo ma buono era buonissimo ed è già finito, ma qua su ste cose il tempo è sempre breve, brevissimo, grazie mille della ricetta, un abbraccio

  • Reply
    Claudia
    11 ottobre 2016 at 16:52

    Che spettacolo!!!! quanto è golosa.. smack

  • Reply
    scamorza bianca
    11 ottobre 2016 at 17:59

    trovo che iniziare la giornata con un panbrioche casalingo dia la svolta decisiva!!!!

  • Reply
    edvige
    11 ottobre 2016 at 18:35

    Ottimo da provare
    Buona serata

  • Reply
    zia consu
    11 ottobre 2016 at 20:27

    Ha un aspetto davvero delizioso e non sai come ne vorrei un bel pezzo x la colazione di domani mattina 😛 Complimenti!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      12 ottobre 2016 at 15:33

      hai visto che ricetta super sana che ho scelto, niente uova, niente latticini, oggi son brava quasi come te, baci zietta!

  • Reply
    Andreea
    11 ottobre 2016 at 20:49

    Ha un aspetto molto soffice e immagino che buon gusto. Una delizia per iniziare la giornata !

  • Reply
    Silvia Brisi
    11 ottobre 2016 at 22:05

    E se non si inizia la giornata con la giusta carica non va bene!! Buonissimo questo pan brioche, si, non dubito che finisca in fretta!
    Un bacione!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      12 ottobre 2016 at 15:34

      la colazione è fondamentale, sbagliata la giornata quasi sempre è storta, un bacione

  • Reply
    Francesca P.
    12 ottobre 2016 at 0:48

    Tra le cose soffici che rendono più buono l’autunno e ogni risveglio, per me ci sono le torte da credenza e il pan brioche… quest’ultimo lo preparo meno frequentemente per questioni di tempo e quando lo faccio lo apprezzo, quindi, ancora di più! Amo tagliare le fette un po’ spesse, a volte le riscaldo anche e se non uso la marmellata ci metto sopra un velo di miele! E solo a parlarne, vorrei fosse già ora di colazione… 🙂

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      12 ottobre 2016 at 15:37

      ah si questo è buono sempre, anche giorni dopo tostato, con miele, cioccolato, marmellata, pucciato nel latte o te, biscottato, peccato che da me duri così poco che non possono mai provarlo in modi diversi….

  • Reply
    LaRicciaInCucina
    12 ottobre 2016 at 8:28

    Che bel modo di iniziare la giornata con un pan brioche così!!!!! 🙂

  • Reply
    Seddy
    12 ottobre 2016 at 9:33

    Che bontà! L’aspetto è davvero invitante, adoro i lievitati e ogni versione è particolarmente originale.
    Complimenti, un abbraccio e a presto!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      12 ottobre 2016 at 15:35

      anche a me piacciono, più da mangiare che da fare a dire il vero! grazie mille!

  • Reply
    lory b
    12 ottobre 2016 at 10:16

    Morbidissimo e goloso, vien voglia di allungare la mano 🙂 sono pronta per la seconda colazione 🙂
    Un abbraccio cara, oggi sole per fortuna!!

  • Reply
    Fr@
    12 ottobre 2016 at 14:49

    Ricetta da tenere a mente.

  • Reply
    La mia famiglia ai fornelli
    12 ottobre 2016 at 18:08

    mi sembra davvero delizioso, un colazione con i fiocchi!

  • Reply
    Chiara
    12 ottobre 2016 at 22:41

    ne rubo una fetta, posso ?Troppo goloso…..

  • Reply
    ipasticciditerry
    13 ottobre 2016 at 15:55

    Oggi meglio non parlare del tempo ma di questo buono e semplice pan brioche. Anche a me piace molto lo scambioricette. Alla fine si scroprono blog molto interessanti.

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      16 ottobre 2016 at 17:46

      dai oggi ci siamo rifatti, un bel sole anche caldo! carinissimo il momento scambio ricette, un bacione terry

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Marmellata di prugne e zenzero