DOLCI

Torta al grano saraceno panna e frutti di bosco

torta al grano saraceno frutti di bosco con panna

Era da tempo che volevo preparare una torta con la farina di grano saraceno che mi piace molto per la consistenza, il sapore e quell’aspetto rustico che regala ai piatti, ammetto anche che volevo terminarla, sono in montagna e non voglio riportare a Milano le scorte che mi sono portata su.

Direi una signora torta, che potete anche leggermente personalizzare, per esempio potete omettere il cioccolato, o sceglierlo al latte o al gianduia, diminuire o aumentare (non troppo) la quantità di farina, farcirla con altra frutta o con la marmellata, anche lo yogurt magari greco, si presta bene con la frutta che potete naturalmente scegliere in base ai vostri gusti.

Ferragosto passato, a casa mia non si festeggia, non si fa niente di particolare, anzi ammetto che quasi non esco di casa per le troppe persone che ci sono in giro e che ammetto mal digerire, non amo i luoghi troppo affollati  e rumorosi, passato ferragosto per me l’estate comincia a “scendere”, piano piano a volgere al termine.

So che i più mi odieranno ma non vedo l’ora che finisca, non è mai stata la mia stagione, quest’anno poi ho tante cose da fare e a cui pensare per cui attendo con ansia settembre! Buon week end.

 

torta al grano saraceno frutti di bosco e panna

Ingredienti:
150 gr di farina 00
3 uova
140 gr di farina di grano saraceno
160 gr di cioccolato fondente
150 gr di burro
1/2 bustina di lievito
120 gr di zucchero di canna
400 ml di panna fresca
frutti di bosco (lamponi, ribes, mirtilli, more)
torta al grano saraceno panna e frutti di bosco
1 Sciogliete il cioccolato spezzettato e il burro a bagnomaria.
2 Sbattete le uova con lo zucchero fino a rendere il composto chiaro e spumoso.
3 Setacciate le farine e il lievito, aggiungetele al composto di uova e zucchero, amalgamate, versate il cioccolato e mescolate.
4 Accendete il forno a 180 gradi, ricoprite una teglia di diametro 20 cm, versate il composto, livellate la superficie, cuocete per 50 minuti, inserite lo stecchino per vedere se è ben cotto.
Montate la panna in una ciotola ben fredda con due cucchiai di zucchero, tagliate la torta a metà e farcitela con trequarti della panna, aggiungete la frutta precedentemente lavata e asciugata, richiudete la torta e aggiungete la panna restante, decorate con i ribes.

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    zia Consu
    17 agosto 2018 at 15:30

    Confesso che quest’anno anch’io non vedo l’ora che il caldo estivo ci abbandoni per temperature più miti in modo da poter uscire con il mio pupo con più facilità! Chiusa in casa sto impazzendo!
    Golosissima la tua torta, una fetta la gradirei proprio x la merenda di questo pomeriggio 😛

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      18 agosto 2018 at 17:58

      eh si dai ormai basta, siamo quasi a fine agosto, non proprio ma quasi, ha già ffatto tanto caldo ora che scendano le temperature diventando più gradevoli, una bella fetta per te e vasco!

  • Reply
    Monica
    17 agosto 2018 at 18:59

    Non ho mai usato la farina di grano saraceno, ovvierò a questa mancanza provando a fare questa torta deliziosa!

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      18 agosto 2018 at 17:57

      grazie monica, spero ti piaccia, ha una consistenza rustica, particolare!

  • Reply
    saltandoinpadella
    18 agosto 2018 at 9:14

    hahaha separate alla nascita 🙂 pure io odio i luoghi affollati e la calca di gente. Sono un po’ “eremita inside”. E come te amo la farina di grano saraceno, adoro il suo gusto rustico e affumicato che fa tanto montagna. Questa torta è un vero tripudio alla montagna, grano saraceno e tanti frutti rossi. E magari panna di malga. Una delizia

  • Reply
    Imma
    18 agosto 2018 at 10:47

    Una torta davvero golosissima e poi adoro il contrato di colori con i ribes!Baci,imma

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Cheesecake al pistacchio