Pesce/ Primi

Fettucce con pesto di coste e totani

fettucce condite con pesto di coste e totani

Un piatto nato per caso, non avevo molto in casa e voglia di uscire non pervenuta nell’ennesimo week end di pioggia, buio ecc…..prima ho pensato alle coste che mi piacciono tanto condite olio, sale e limone ma il limone non c’era e quindi già storcevo un po’ il baso.

Visto che amo il pesto e trasformo in pesto tutte le verdure possibili (qua lo trovate con i peperoni, gli agretti, di mele ed erba aromatiche, con i pomodori secchi, con le castagne, di fagiolini ecc…..) ecco risolta la questione coste, dopo mi sono tornati in mente i totani.

Un abbinamento mai provato ma che mi è piaciuto, il pesto è delicato mentre il totano ha un sapore più deciso, un incontro fra cremoso e non dico croccante ma corposo si, non so se si può dire ma credo abbiate capito.

Se avete qualche pesto da consigliarmi sono qua, magari qualcosa di particolare, intendo dire non zucchine, broccoli, melanzane ecc…che sono piuttosto noti, se vi viene in mente qualcosa che per voi merita, che assolutamente va provato ditemi che sono sempre curiosa. Buona giornata.

 

fettucce con pesto di coste e totani

Ingredienti:

per due persone

200 gr di fettucce

2 cespi di coste di medie dimensioni

mezzo spicchio di aglio

1 cucchiaio di pinoli

olio evo q.b.

2 cucchiai di parmigiano

150 gr di totani già puliti

olio evo

peperoncino

sale

1 Lavate e pulite le coste, utilizzate sia la parte verde che quella croccante, quanto meno una parte, fatele cuocere al vapore o saltate in padella per cinque dieci minuti, lasciate intiepidire.

2 Preparate il pesto mettendo nel mixer le coste, i pinoli, l’aglio, il sale, azionate aggiungendo a filo l’olio, dovete decidere voi che consistenza dargli in base ai vostri gusti, se mettete molto olio diventa quasi liquido, se lo volete più denso regolatevi con il parmigiano aggiungendolo poco alla volta.

3 Mettete a bollire l’acqua per le fettucce, nel mentre in una padella scaldate due cucchiai di olio con peperoncino, unite i totani tagliati sottili a pezzetti e un pizzico di sale (se volete sfumate con del vino bianco ma poco vino), cuocete mescolando ogni tanto per circa una decina di minuti scarsi, assaggiate, non cuocete troppo a lungo se no diventano gommosi.

4 Scolate la pasta e condite con il pesto e i totani.

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    lory b
    27 novembre 2018 at 11:36

    Mamma mia che spettacolo… l’ora è giusta, quasi quasi vengo a trovarti 🙂
    Bravissima cara, un abbraccio!

  • Reply
    zia Consu
    27 novembre 2018 at 20:21

    Dal niente hai creato davvero un golosissimo ed intrigante piatto 🙂 Bravissima!

  • Reply
    saltandoinpadella
    28 novembre 2018 at 9:57

    Coste e totani è un abbinamento che non ho mai provato. Ora mi hai incuriosito anche con il pesto di mele, deve essere ottimo anche per farci delle bruschettine

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      28 novembre 2018 at 10:35

      anche per me prima volta, devo dire che essendo le coste abbastanza neutre si sposano bene con i totani che hanno un sapore più deciso, ottimo quello di mele, devo rifarlo! buona giornata

  • Reply
    Laura De Vincentis
    29 novembre 2018 at 12:35

    Il pesto di coste lo trovo molto intrigante e secondo me con i totani, a livello di gusto, si sposa alla perfezione. Un gran bel primo piatto decisamente originale. Buona giornata

  • Reply
    SABRINA RABBIA
    29 novembre 2018 at 18:14

    QUESTI SONO I PIATTI CHE PREFERISCO, CHE NASCONO DAL NULLA. BRAVA!!!BACI SABRY

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Pasta gratinata finocchi e besciamella