Browsing Tag:

Biscotti

DOLCI

Mousse ai due cioccolati e speculoos

mousse, cioccolato, dolci, dolci al cucchiaio, biscotti, speculoos

mousse, cioccolato, dolci, dolci al cucchiaio, biscotti, speculoos

Ma ci credete che non vi ho mai proposto una mousse al cioccolato? Mi pare folle eppure in oltre tre anni non l’ho mai fatto, fatico a capacitarmi di come io amante del cioccolato oltre misura possa non averci mai pensato prima di oggi?

Rimedio oggi con un dolce molto goloso, cremoso, con una parte croccantina con la presenza dei biscotti, leggermente profumati alla cannella.

Un dolcetto che servito in un bicchierino, in una cocotte è perfetto per le feste di Natale, una porzione adeguata a un pasto importante come immagino tutti gusterete. Di più, secondo me, sarebbe un eccesso.

Una versione altrettanto natalizia è con il torroncino, se lo riducete lo unite a uno dei due cioccolati, meglio quello bianco, sempre pensando a Natale, le due mousse possono essere aromatizzate, alla cannella, allo zenzero, alla noce moscata, al posto degli speculoos potete mettere del panettone/pandoro, o dei classici biscotti al panpepato.

E’ arrivato il freddo, so di essere contro corrente ma ne sono felice, non parliamo neppure di un freddo terribile, siamo in inverno, per noi che viviamo nel nord Italia Natale è associato al freddo, la neve, tazze di cioccolata calda, calzettoni di lana, piste di pattinaggio, pupazzi di neve, inutile dire che attendo la neve con ansia!

E dopo questa dichiarazione immagino le vostre facce…..buona giornata!

mousse, cioccolato, dolci, dolci al cucchiaio, speculoos, biscotti

Ingredienti:

per quattro bicchieri

200 gr di cioccolato fondente

200 gr di cioccolato bianco

200 ml di panna fresca

6 albumi

50 gr di zucchero a velo

80 gr di speculoos

mousse, cioccolato, dolci al cucchiaio, speculoos, biscotti, cioccolato bianco

1 Sciogliete i due cioccolati a bagnomaria in due ciotole diverse, unite in entrambe le ciotole 100 ml di panna, in quella con il cioccolato fondente 30 gr di zucchero a velo, nell’altra 20.

2 Montate a neve ben ferma gli albumi.

3 Distribuite gli speculoos tritati grossolanamente nei bicchierini.

4 Dividete gli albumi montati in due parti, versateli nei due cioccolati e mescolando dal basso verso l’alto con una spatola amalgamate.

5 Versate la mousse che preferite poi fate un altro strato con l’altra e un terzo strato con la prima.

NOTE: se la crema bianca vi pare troppo liquida quando l’avete inserita nel bicchiere mettetela in frigo una mezzora, controllate se si è rappresa agitandole leggermente, se ancora liquida aspettate ancora un attimo (ma non dovrebbe esserlo). Decorate come volete, granella, melograno, licis, alchechengi, codette di cioccolato, scaglie, altro.

mousse, cioccolato, dolci, dolci al cucchiaio, speculoos, biscotti

DOLCI

Cialde alle nocciole e cioccolato

cialde, dolci, colazione, merenda, nocciole, frutta secca, cioccolato

La mattina ci vuole energia e la giusta carica per affrontare la giornata, ognuno interpreta a suo modo tale pensiero, chi si deve difendere dalle grinfie di colleghi perfidi e arrivisti, chi deve sfidare i mezzi pubblici con i loro ritardi, ingorghi, poco spazio da condividere con mille persone.

Chi come me che appena esco e sento rumore, vedo mille macchine, sento clacson, cantieri, cani, bambini che urlano ho sempre un attimo di smarrimento, chi deve alzarsi sfamare la famiglia, ricordarsi di controllare la cartella, vestire le creature, vestire se stessa, uscire, portarli a scuola, salire in macchina e…..

Insomma la mattina necessita di energia per tutti, ognuno per affrontare le proprie sfide quotidiane, ognuno ha i suoi piccoli minuti per acclimatarsi con il nuovo giorno, i pochi istanti che intercorrono fra il suono della sveglia e il primo piede messo giù dal letto, il primo caffè (per me te’), l’inzuppo dei biscotti, l’apertura delle finestre per vedere che tempo c’è e cambiare aria, la doccia calda.

Una giornata iniziata male spesso non migliora o impiega molto tempo a cambiare rotta, vedi la mia di oggi, prima un’ora ad aspettare che due farfalle uscissero dalla finestra, ore 1.00, sentivo sbattere qualcosa in camera e non capivo poi accendo la luce e le vedo volare per tutta la camera, poi due simpatiche zanzare che mi hanno ovviamente punta e aggredita per ore, quello zzzz….che ti logora.

Mi mangio il piatto di biscotti e sono pronta per un nuovo giorno (scherzo…sui biscotti).

cialde, biscotti, dolci, colazione, merenda, cioccolato, nocciole, frutta secca

Ingredienti:

200 gr di nocciole

200 gr di farina

200 gr di burro a temperatura ambiente

150 gr di zucchero di canna

un pizzico di sale

100 gr di cioccolato fondente

cialde, dolci, colazione, merenda, nocciole, frutta secca, cioccolato

1 Tritate finemente le nocciole, fate attenzione che non perdano olio, tritatene poche alla volta per evitare di surriscaldare il tritatutto.

2 Lavorate il burro morbido con lo zucchero, dovrete ottenere un composto omogeneo.

3 In una ciotola versate la farina e la farina di nocciole, un pizzico di sale, poi il burro e zucchero, amalgamate fino a ottenere una pasta compatta e omogenea, coprite e mettete in frigorifero per due ore.

cialde, nocciole, frutta secca, cioccolato, colazione, dolci, merenda

4 Accendete il forno a 180 gradi, ricoprite di carta forno una teglia da forno, formate delle palline poco più grandi di un dado, distribuitele distanziate sulla teglia, infornate per 14 minuti, proseguite nello stesso modo fino al termine della pasta.

cialde, biscotti, cioccolato, dolci, nocciole, frutta secca, colazione, merenda

5 Una volte fredde, farcite le vostre cialde con il cioccolato fuso, mezzo cucchiaino è sufficiente, mettete in frigorifero una decina di minuti perchè si rapprenda.

cialde, biscotti, cioccolato, frutta secca, nocciole, dolci, colazione, merenda

DOLCI

Cheesecake al cioccolato e speculoos

cheesecake, cioccolato, dal mondo, dolci, speculoos, biscotti

biscotti, speculoos, dal mondo, cioccolato, cheesecake, dolci

Buon compleanno a me, devo dire che vivo la giornata serenamente, senza ansie da invecchiamento ma senza l’entusiasmo e la voglia di divertirsi dei venti/trenta anni.

Tanti a dirmi che torta ti prepari, sarà super….ecco una signora torta ma degli avanzi. Tutti gli ingredienti a parte il burro della base li avevo già, alcuni da mesi vedi i biscotti, la cioccolata, le scaglie, è proprio pensando a come terminare i formaggi e le uova che ho pensato a una cheesecake (tanta ricotta  è stato un acquisto errato).

Non potevo non utilizzare il cioccolato!

Bene, mi godo la “mia giornata” fra auguri, messaggi, telefonate, video, messaggi vocali, grazie mille!

cheesecake, dolci, cioccolato, dal mondo, speculoos, biscotti

 

Ingredienti:

600 gr di ricotta

250 gr di formaggio cremoso

180 gr di zucchero

3 uova

150 gr di cioccolato fondente

150 gr di speculoos

100 gr di burro

 

cheesecake, cioccolato, dal mondo, dolci, speculoos, biscotti

1 Lavorate il burro morbido con i biscotti, formate un composto omogeneo, distribuitelo sul fondo di uno stampo a cerniera precedentemente imburrato.

2 A mano o in un mixer lavorate i formaggi, unite lo zucchero e le uova.

3 Sciogliete a bagnomaria il cioccolato, unitelo al composto, mescolate.

4 Accendete il forno a 180 gradi, distribuite il composto cremoso nella tortiera, infornate per circa 50 minuti.

cheesecake, dal mondo, cioccolato, dolci, speculoos, biscotti

cheesecake, dal mondo, cioccolato, dolci, speculoos, biscotti

DOLCI

Gelato al cioccolato e speculoos

gelato, cioccolato, speculoos, dolci

gelato, cioccolato, speculoos, dolci

Poche parole, una nottataccia (bello il caldo, stupendo….! il primo che me lo dice lo sbrano) quasi in bianco, la testa che mi scoppia per il rumore perenne che entra della finestra, da un cantiere a un trio di cani che piange, abbaia da ore e altro.

Contare i minuti per abbandonare la città che già mi piace poco sempre ma che in estate trovo invivibile, sfiancante, urge andare alla ricerca del caldo bello, quello fuori dal cemento, asfalto, macchine, immergersi nel verde, ammirare altri panorami, nuovi orizzonti.

Stavolta niente montagna ma mare!

Buon week end!

 

gelato, cioccolato, speculoos, dolci

 

Ingredienti:

150 gr di cioccolato fondente

200 ml di latte fresco

200 ml di panna

130 gr di zucchero

2 cucchiai rasi di speculoos

scaglie cioccolato per decorare

 

gelato, cioccolato, dolci, speculoos

1 Riducete gli speculoos in briciole.

2 Spezzettate la cioccolata, scioglietela a fuoco moderato a bagnomaria con terzo del latte.

3 Una volto sciolto il cioccolato togliete dal fuoco unite il restante latte, la panna, lo zucchero  e gli speculoos, amalgamate fino ad avere un composto omogeneo.

4 Mettete nella gelatiera già fredda per circa 30 minuti. Riponete in freezer, tiratelo fuori 10-15 minuti prima di mangiarlo.

gelato, cioccolato, dolci, speculoos

Antipasti

Baci di dama al parmigiano e pistacchi

baci di dama, biscotti, formaggio, parmigiano, arachidi, pistacchi, frutta secca, caprino, finger food, aperitivo, antipasto

baci di dama, biscotti, caprino, parmigiano, formaggio, arachidi, pistacchi, finger food, frutta secca, antipasto, aperitivo

Adoro quelli dolci, li ho fatti  un paio di volte ma mai pubblicati qui, rimedierò, trovo irresistibili anche quelli salati che si prestano anche a diverse varianti, possono infatti essere farciti con diverse creme al formaggio ma anche con un pate’,  una crema di verdure (carciofi, asparagi, cipolle ecc…), tutto quello che si presta a fare da collante per la sua consistenza cremosa.

Inutile dire che son pericolosi e uno tira l’altro, unico neo vorrei riuscire a farli un po’ più piccoli, ogni volta riduco la porzione di impasto nella pallina ma vengono sempre abbastanza abbondanti, prima o poi ce la farò.

Inutile dire che son perfetti sempre, a un aperitivo, come stuzzichino a metà giornata, da portarsi in viaggio o a un pic nic, per una cena informale ma anche più elegante se presentati bene, inoltre i biscotti durano a lungo, se volete farne incetta preparatevi le basi e farcitele quando volete mangiarle, mentre il formaggio/crema perde sapore con il passare del tempo, le sfere potete conservarle anche dieci giorni in una scatola di latta.

In questo primo lunedì di maggio che ricorda novembre, senza luce, con aria fredda, cielo grigio e quant’altro, urge una seconda tazza di te purtroppo senza baci, dolci ovviamente.

Buona settimana!

baci di dama, biscotti, formaggio, parmigiano, arachidi, pistacchi, frutta secca, caprino, finger food, aperitivo, antipasto

 

Ingredienti:

per circa quindici baci

80 gr di burro

100 gr di mandorle

100 gr di farina 00

70 gr di parmigiano

50 gr di caprino (vanno bene anche formaggio spalmabile, robiola)

1 cucchiaio di pistacchi tritati finemente

baci di dama, antipasti, finger food, aperitivo, formaggio, caprino, parmigiano, frutta secca, arachidi, pistacchi

1 Riducete le mandorle a farina tritandole finemente.

2 In una ciotola lavorate il burro, le due farine e il parmigiano, non ho messo sale perchè l’impasto risulta già saporito, assaggiate e regolatevi in base al vostro gusto.

3 Fate riposare in frigorifero per mezzora.

baci di dama, biscotti, parmigiano, formaggio, caprino, frutta secca, arachidi, pistacchi, finger food, antipasto, apertivo

4 Su una teglia da forno coperta da carta forno disponete separandole delle palline di impasto grandi come un cucchiaino raso.

5 Cuocete in forno già caldo a 180 gradi per 20 minuti, lasciate raffreddare.

6 Mescolate il caprino ai pistacchi e farcite i vostri baci con mezzo cucchiaino, fate aderire le due sfere di biscotto con il formaggio. Servite a temperatura ambiente.

baci di dama, biscotti, parmigiano, formaggio, pistacchi, arachidi, finger food, antipasto, aperitivo

 

DOLCI

Biscotti alla vaniglia

biscotti, gluten free, vaniglia, spezie, merenda, colazione

biscotti, spezie, vaniglia, colazione, frolla, merenda

 

Buon lunedì, a Milano grigio, niente di meglio che svegliarsi con i biscotti che ti aspettano.

Ammetto di non comprare mai biscotti, giusto i savoiardi per il tiramisu (che neppure mi piace odiando il caffè) una-due volte l’anno, dopo anni di sperimentazioni, assaggi, acquisti ho deciso che se devo mangiarli -li mangio raramente- me li preparo.

Un cookie comprato è molto molto diverso da un cookie fatto in casa, la differenza è abissale, idem un bacio di dama, volete mettere il profumo di nocciole che pervade la casa, le forme irregolari delle mezze sfere a quelli tutti uguali, precisi, identici senza profumo?

Piano piano ne sperimento sempre di nuovi, ad oggi penso che i cookie, i crumiri, i baci di dama, i ferri di cavallo, il classico frollino e altri che ora non ricordo sono molto meglio preparati da me che acquistati, insomma son diventata snob, o me li faccio o nulla, ovvio se capita, se sono in giro, a casa da altri ecc…li mangio, ci mancherebbe!

Del resto sappiamo tutti che i biscotti acquistati, a parte quelli di pasticceria, son preparati settimane prima, di fresco non hanno niente, non hanno profumo, chiusi nella plastica, dato che ci vuole così poco a prepararli viva l’home made, scegliere le forme, le spezie, il cioccolato, il limone, la vaniglia, le granelle di zucchero, lo trovo divertente.

Bello anche osare, provare nuovi abbinamenti, mix che a sentirli fanno storcere il naso, per esempio con amaretti e maionese, son molto buoni, trovate la ricetta sul blog, o al basilico (ricetta sul blog), al pepe nero, al mirto, allo yogurt….il mondo dei biscotti è immenso, potremmo passare una vita a farli senza mai esaurire idee nuove.

biscotti, gluten free, vaniglia, spezie, merenda, colazione

Ingredienti:

220 gr di farina di riso

70 gr di zucchero di canna

una bacca di vaniglia

1 uovo e 1 tuorlo

125 gr di burro

biscotti, vaniglia, gluten free, spezie, merenda, colazione

1 Setacciate la farina, unite lo zucchero, il burro, l’uovo, il tuorlo e l’estratto della bacca di vaniglia (incidetela sul lato lungo e con un coltellino estraete l’interno, tanti semini neri).

2 Amalgamate, formate una pasta liscia e omogenea, mettete in frigo per 45 minuti.

3 Accendete il forno a 180 gradi, stendete la pasta fra due fogli di carta forno, altezza quasi 1 cm, con uno stampino date la forma che preferite, distribuite su una teglia coperta con carta forno, distanziati, infornate per circa 12-15 minuti, proseguite fino al termine della pasta nello stesso modo.

biscotti, vaniglia, spezie, merenda, colazione, gluten free

Antipasti

Biscotti all’Asiago

asiago, formaggio, antipasti, finger food, aperitivo

biscotti salati, aperitivo, asiago, formaggio, finger food, antipasto

I biscotti salati oltre che essere buonissimi sono molto rapidi da preparare, dieci minuti al massimo per impastare, altri dieci minuti per stendere la pasta, darle forma e infornare.

Tutte le volte che li preparo per qualche cena o catering vanno a ruba, sarà anche che il piccolo, il mignon è una fregatura, si dice che con i finger food si mangia meno ma spesso trovo sia il contrario, non ti fermi a un biscotto, ne prendi due, magari anche tre, quattro..

Inoltre vuoi assaggiare tutto, quindi due tre quattro di tutto alla fine hai mangiato tanto quanto delle porzioni vere proprie, per esempio quando mi trovo di fronte un vassoio di pasticcini intonso e ci sono 7-8 tipi diversi quasi sempre vorrei assaggiarli tutti, se non lo faccio e’ solo perchè il vassoio non è tutto per me.

Tornando ai biscotti preparateli con il formaggio che avete a casa, son tanti quelli che si prestano Emmenthal, Fontina, Montasio, Pecorino, Parmigiano e molti altri, arricchiti magari di frutta secca o erbe aromatiche come timo,  basilico, rosmarino.

Lo stampino a forma di cuore è un caso ma visto che San Valentino si avvicina potreste prepararli per una cenetta romantica o come regalino al posto dei soliti cuori di cioccolato, un’idea diversa.

Buona giornata!

biscotti salati, antipasto, asiago, formaggio, aperitivo, finger food

Ingredienti:

125 gr di farina 00

100 gr di Asiago

90 gr di burro

pepe

sale

biscotti salati, aperitivo, antipasto, finger food, asiago, formaggio

1 Tritate il formaggio.

2 In una ciotola radunate la farina, il burro tagliato a pezzetti, il formaggio, regolate di sale e pepe, impastate, dovrete ottenere una pasta liscia e omogenea.

3 Accendente il forno a 180 gradi, fra due fogli di carta forno stendete con un mattarello la pasta, formate i biscotti, rimpastate la pasta fino a terminarla.

4 Disponete su una teglia coperta di carta forno i biscotti distanziandoli, infornate per 13-14 minuti. Sfornate.

asiago, formaggio, antipasti, finger food, aperitivo

biscotti all'asiago, antipasto, finger food, aperitivo, formaggio

 

DOLCI

Biscotti al cioccolato e sale di Cervia

biscotti, cioccolato, sale di cervia, merenda, colazione, dolci

biscotti, cioccolato, sale di cervia, merenda, colazione, dolci

Una ricetta che ho conservato con cura per oltre un anno, la vidi sul blog di Claudia e subito decisi che prima o poi l’avrei realizzata ed eccola qua! Adoro i biscotti fatti in casa, se al cioccolato anche meglio e con il tocco del sale di Cervia son eccellenti.

Passate a trovare Claudia, nel suo blog trovate tante ricette interessanti, variegate, c’è un po’ di tutto, tutti piatti che solo a osservarli vorreste mangiarli, la sua è una cucina molto in linea con le mie corde, uno stile e una scelta di ricette che mi piace molto.

I biscotti son da sempre una delle idee migliori e più diffuse come regalino natalizio, impacchettateli per bene e farete un figurone, anche perchè con il sale di Cervia non è che li trovate nei negozi o li si gusta molto spesso, anzi direi raramente.

Idee per il pacchetto? Il classico sacchettino trasparente, in quel caso vi consiglio un bel nastro, di tessuto, di iuta, di carta colorata, se possibile applicate qualcosa, il vostro biglietto, una molletta a tema natalizio, dei fiori, cuoricini o quant’altro la vostra dolcezza, praticità, inventiva vi suggerisce.

Oltre al sacchettino ci son tanti tipi di scatoline, ce ne sono di veramente splendide di svariati materiali, oppure un bel barattolo a tema, trasparente di vetro stretto e lungo, per intenderci cilindrico, dove impilate i biscotti delicatamente, oppure quei barattoli in stile natale o americani.

Le idee son tante, infinite, potete anche solo guardarvi attorno in casa e recuperare qualche oggetto, esprimete la vostra fantasia, durante l’anno conservo nastri, spille, bottoni, cartoncini, pezzi di tessuto e altro proprio per i regali di Natale, ricordatevi poi ciò che potete trovare facilmente all’aperto se vivete accanto alla natura o nei negozi per chi vive in città: muschio, pigne, pezzetti di abete, pungitopo, fiori.

Buona giornata.

 

biscotti, cioccolato, sale di cervia, dolci, merenda, colazione

 

La ricetta è identica a quella di Claudia.

Ingredienti:

150 gr di farina 00

30 gr di cacao amaro

un cucchiaino di lievito

1 uovo

120 gr di cioccolato fondente

100 gr di zucchero (io di canna)

120 gr di burro a temperatura ambiente

sale di Cervia

 

biscotti, cioccolato, sale di cervia, merenda, colazione, dolci

1 Lavorate il burro morbido con lo zucchero fino a renderlo chiaro e spumoso, aggiungete l’uovo, amalgamate.

2 Nel mentre sciogliete il cioccolato a bagno maria, lasciate intiepidire.

3 Unite la farina, il cacao e il lievito al composto umido, amalgamate.

4 Accendete il forno a 180 gr, unite il cioccolato agli altri ingredienti, mescolate.

5 Con le mani o con un porzionatore da gelato piccolo formate delle palline, distribuitela su una teglia coperta di carta forno, distanziate fra loro, cospargete ogni pallina con un pizzico di sale di Cervia, infornate per venti minuti.

sale di cervia, biscotti, cioccolato, merenda, dolci, colazione

DOLCI

Biscotti alla lavanda e cioccolato bianco

lavanda, biscotti, cioccolato bianco, merenda, profumo

lavanda, biscotti, cioccolato bianco, merenda, profumo

Fino a qualche anno fa nella mia stoltaggine o chiamatela pure ignoranza non sapevo che la lavanda si potesse utilizzare in cucina. Ho visto e amato i campi di lavanda in Provenza, uno spettacolo unico, bellissimo, queste infinite distese di piante violacee, profumate che corrono per km e km, ho visto delle piante nei giardini, in qualche parco (dove veniva palesemente rubata), ho visto per anni le mie zie ricamare sacchettini inserirci la lavanda e riporli negli armadi o nei cassetti per profumarli.

Ma che si mangiasse non ne avevo idea e onestamente non ricordo come, dove, quando lo scoprii ma so che da allora la utilizzo spesso, nei dolci, nei biscotti, in una crema al cioccolato bianco e lavanda che è divina. Eccovi allora dei semplicissimi biscotti, “qualcosa” di analogo l’ho visto sulla rivista di Jamie Oliver ma onestamente il procedimento era troppo complicato e lungo, difficile che riesca a seguire una ricetta, qualcosa di mio non manca mai e non per presunzione, perchè credo di essere più brava, fantasiosa o altro ma perchè spesso trovo tanti passaggi una lungaggine, non indispensabili o spesso non ho gli ingredienti richiesti quindi mi arrangio (non sempre con risultati fantastici).

E’ un mese che sono in montagna, un mese di tempo splendido, giornate di sole limpido, caldo, intenso, i prati infatti hanno l’erba secca secca, nei ruscelli manca l’acqua, i laghetti vedi il fondo, abbronzatura come se piovesse ma il tempo sta cambiando o meglio in questi giorni è peggiorato.

Mentre vi scrivo il sole che mezzora fa c’era è scomparso, le nuvole avanzano inesorabili e è l’aria fredda, so per certo che più tardi pioverà, come ieri, l’altro ieri ecc….dopo tante ore all’aperto che si fa? Suscitando l’invidia e la rabbia di qualcuno, se oggi pomeriggio piove prevedo una bella tazza di te, i miei biscottini, un film, caminetto, copertina, divano, la felicita!

Buon week end e buone vacanze ai tanti che di voi stanno partendo!

cioccolato bianco, lavanda, biscotti, merenda, colazione

Ingredienti:

per una quindicina di biscotti

100 gr di burro morbido

50 gr di zucchero di canna

1 cucchiaio di lavanda + per decorare

150 gr di farina oo bio

100 gr di cioccolato bianco

 

biscotti, lavanda, cioccolato bianco

1 Preparate i biscotti lavorando il burro con lo zucchero, ottenuto un composto chiaro e spumoso unite la farina e la lavanda, amalgamate, formate una palla, coprite e fate riposare in frigorifero per circa 1.30 h.

2 Accendete il forno a 180 gr, formate delle palline (più o meno grandi come una noce), distribuitele su una teglia coperta di carta forno distanziandole fra loro, cuocete per circa 20 minuti, togliete dal forno e lasciate raffreddare.

3 Fondete a bagnomaria il cioccolato, prendete un biscotto alla volta  intingetelo nel cioccolato per metà, lasciatelo qualche istante nel cioccolato in modo che aderisca bene, mettete i biscotti ricoperti su un piatto con sotto un foglio di carta forno, decorate con lavanda (facoltativo e quantità a piacere), mettete in frigorifero per almeno mezzora in modo che il cioccolato si rapprenda.

biscotti, lavanda, cioccolato bianco, merenda

Senza categoria

Lemon Crinkle Cookies

lemon crinkle cookies

lemon crinkle cookies

Ultimo giorno del mese!

Un mese di giostra, di centrifuga, intenso ricco come non mai, tanto che ad oggi fatico a tenere insieme ogni pezzo e collocarlo al posto giusto perchè i fatti sono troppi e ancora freschi!

Probabilmente fra qualche settimana avrò le idee più chiare, riuscirò a ripensare a questo mese con maggiore lucidità, oggi vedo solo tante istantanee che si accavallano e si intrecciano.

A conti fatti direi comunque un buon mese, con tante piccole e grandi “cose ” belle, desiderate, inaspettate, improvvise, conquistate, frutto di attente riflessioni, attese; le ombre ci sono ma meno imponenti, presenti, pressanti!

Questi biscotti sono speciali, di una bontà irresistibile oltre che belli, l’ispirazione mi è venuta guardando Ifood! La ricetta è quella di Federica praticamente identica!

Buon primo maggio!

lemon crinkle cookies

Ingredienti

200 g di farina 00

30 g di farina di mandorle

25 g di farina di riso

110 g di burro morbido

100 g di zucchero semolato

1 uovo grande

40 ml di succo di limone appena spremuto

scorza grattugiata di un limone

4 g di lievito per dolci

¼ di cucchiaino di bicarbonato di sodio

2 g di sale

zucchero semolato e zucchero a velo per la copertura

lemon crinkle cookies

1 In una ciotola riunite gli ingredienti secchi, le farine, il lievito, il bicarbonato e il sale.

2 Lavorate il burro ammorbidito con lo zucchero, quando avrete ottenuto un composto omogeneo aggiungete l’uovo, la scorza del limone e il succo di limone, amalgamate.

3 Aggiungete gli ingredienti secchi e lavorate il tempo necessario per amalgamare, pochi istanti con le fruste a velocità media.

lemon crinkle cookies

 

4 Coprite con della pellicola e fate riposare in frigorifero per almeno quattro ore o tutta notte (io tutta notte).

5 Accendete il forno a 190 gradi, prendete il composto e formate delle palline poco più piccole di una noce, passatele nello zucchero prima e poi nello zucchero a velo.

6 Disponete le palline su una teglia coperta con la carta forno, disponete distanziandole fra di loro, cuocete per 8-9 minuti, non di più, mentre cuocete una prima infornata rimettete in frigorifero le altre palline.

7 Sfornate e fate raffreddare.

 

lemon crinkle cookies

 

lemon crincke cookies

CONSIGLIA Torta al cioccolato